festa della patata americana di Anguillara Veneta

Festa della patata americana di Anguillara Veneta (8-9-10/9; 15-16-17/9)

In tutti i periodi dell’anno in cui la terra dona i propri frutti si celebrano anche nel nostro Veneto le feste del gusto dedicate alle produzioni agricole e a quella civiltà contadina che fa parte della nostra storia ed identità di veneti: quest’oggi vi parlo della festa della patata americana di Anguillara Veneta in questo post che inserisco nella rubrica dedicata a “Sagre, fiere, feste del gusto di Padova e provincia“. Patate americane chiamate anche patate dolci o batate!

Anguillara Veneta è un piccolo comune di campagna della Bassa Padovana il cui territorio è attraversato dall’Adige e dal fiume Gorzone: un territorio antico abitato sin dall’età del bronzo, per molti secoli in gran parte paludoso dovuto alle frequenti rotte dell’Adige. Fu feudo della Signoria dei Carraresi e zona in cui avvennero diverse battaglie tra le potenze confinanti (in primis i ferraresi) e dopo la conquista da parte della Serenissima Repubblica di Venezia la “Veneranda Arca del Santo” di Padova divenne proprietà dei terreni. La vocazione è prevalentemente agricola: questa era zona di piccoli coltivatori e braccianti e se la bonifica di queste zone iniziò nel XVI si concluse solo tre secoli dopo. La Bassa Padovana così come il Polesine furono aree di grande povertà e da cui moltissime persone emigrarono verso il Sudamerica a cavallo di Ottocento e Novecento e verso il nord-ovest d’Italia nel secondo dopoguerra.

La patata americana fu introdotta nel basso Veneto ad inizio Ottocento e già nella prima metà del secolo si registravano coltivazioni tra le province di Padova, Rovigo e Verona: tra queste zone anche Anguillara. La coltivazione della patata dolce era di fatto un’importante integrazione del raccolto di braccianti e piccoli coltivatori e doveva risultare importante in anni in cui la fame si faceva sentire. Tutt’oggi sono piccoli coltivatori che ad Anguillara coltivano la patata americana come un’integrazione del reddito familiare ed un modo per mantenere viva la tradizione al cui scopo è stata ideata la Festa della patata americana che nel 2017 giunge alla sua 28a edizione.

A voi piace la patata americana? A me sì, ricordo che di tanto in tanto la mangiavo anche da piccolo quando me la preparava mia nonna e me la annunciava come un qualcosa di esotico…ah l’America, anzi la Merica visto che patate Merica è il nome che davano a questo prodotto gli immigrati veneti di ritorno per lo più dal Sudamerica ad inizio Novecento. Se non sapete come mangiarle vi segnalo le ricette per preparare ottimi piatti a base di patata americana pubblicate su Giallo Zafferano.

La patata americana di Anguillara Veneta o patata dolce

Prima di parlarvi della festa della patata americana di Anguillara qualche cenno storico/culturale. La patata americana o patata dolce è originaria del “Nuovo mondo” e fu scoperta nel Cinquecento nel corso delle esplorazioni di Cristoforo Colombo per poi essere presentata alla regina Isabella di Castiglia. Allora iniziò a diffondersi in Europa con il nome di convolvulo indiano o patata di Spagna. Pare che in Italia fu importata da Ferdinando II, Granduca di Toscana. Nel Basso Veneto risulta introdotta dal medico e botanico padovano Giuseppe Antonio Bonato nei primi anni dell’Ottocento ma il primo documento storico registra come, nel 1853, Don Isidoro Piovan, parroco di Anguillara Veneta coltivasse patate americane su una superficie comunque inferiore ad un campo. Altre fonti fanno risalire al 1880 l’anno in cui la coltivazione della patata americana iniziò ad assumere dimensioni maggiori grazie al Conte Donà delle Rose lungo le rive dell’Adige, terreni alluvionali fertili.
Nella tradizione orale degli abitanti di Anguillara ricorre la narrazione degli emigranti di ritorno dalle prime migrazioni in Brasile che, durante la traversata oceanica a bordo di piroscafi, tenevano le talee delle piante dentro a tinozze d’acqua per non farle appassire. Per distinguerla dalla patata nostrana, quella proveniente oltre Oceano veniva chiamata Patata “Merica”.

Nel corso degli anni gli abitanti di Anguillara apprese le tecniche di coltivazione della patata dolce e di riproduzione della piante iniziarono anche a vendere mazzi di talee verdi una volta messe a dimora un quantitativo prestabilito. Oggi, nella Bassa Padovana l’area di coltivazione riguarda i comuni di Anguillara Veneta, Boara Pisani, Stanghella, Solesino e Pozzonovo ed esiste un Disciplinare la cui corretta applicazione è affidata al Ministero per le Politiche Agricole.
Il Ministero delle Politiche agricole ha inserito la Patata Americana di Anguillara Veneta e Stroppare nell’Elenco dei Prodotti agroalimentari tradizionali veneti. Non solo. La patata americana di Anguillara Veneta e di Stroppare ha ottenuta la registrazione del marchio “Denominazione Comunale (De.Co)”  il cui logo riporta un cippo di confine dell’Arca del Santo raffigurante l’immagine di Sant’Antonio da Padova entro una nicchia di pietra con quattro patate americane posizionate davanti al basamento.

La patata dolce di Anguillara è quindi un prodotto di qualità, un prodotto locale tipico che esprime tradizione, passione e conoscenza della terra e del lavoro agricolo tutelato e valorizzato dalla Denominazione Comunale, un’operazione di resistenza nei confronti dell’inerzia della globalizzazione. La patata americana di Anguillara da reddito ad una cinquantina di famiglie e lo fa in modo sostenibile rispettando l’ambiente, i consumatori in quanto è un prodotto genuino e sano e la cultura di un territorio legato a doppio filo alle sue produzioni.

La patate americana inoltre a quanto pare abbia molte proprietà  benefiche. Cura lo stress, rilassa e allo stesso tempo sazia. Nella cucina giapponese viene utilizzata anche la buccia nella cura dell’anemia, ipertensione, diabete. Leggete da Focus questo articolo: http://www.focus.it/scienza/salute/la-medicina-migliore-la-patata-dolce

La festa della patata americana di Anguillara Veneta. Al via la 28a edizione (8-9-10 e 15-16-17 settembre)

Organizzata dalla Pro Loco locale, e quindi grazie ai volontari, si svolge nei giorni 8-9-10 e 15-16-17 settembre la festa della patata americana di Anguillara Veneta, quest’anno giunta alla sua 28a edizione. La festa è una genuina occasione d’incontro per la comunità locale e del territorio e per scoprire questo prodotto tipico del Veneto degustandolo grazie alle varie ricette della tradizione proposte. Il programma lo potete leggere qui sotto e visitando la pagina facebook.

 

Visitate il sito ufficiale della patata americana e della festa della patata americana di Anguillara Veneta dove troverete approfondimenti sulla storia della patata americana ed alcune ricette: http://patatadolce.it/

La festa della patata americana di Anguillara Veneta è anche su facebook: https://www.facebook.com/festa.dellapatataamericana/

 

 Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)