Padova Marathon 2017 maratona di Padova

Padova Marathon 2017. La maratona di Padova compie 18 anni e non vuol smettere di crescere! (23/4)

Quella che fino a qualche anno fa era nota come Maratona di Sant’Antonio, o Maratona del Santo (senza nome) compie quest’anno 18 anni e nell’anno della maturità si lega ancora di più alla città ed al territorio cambiando logo e denominazione: domenica 23 aprile infatti sarà la giornata della Padova Marathon.

La maratona di Padova, o come si chiamava prima maratona del Santo, nasce nel 2000 per celebrare il Giubileo organizzata e promossa da Assindustria Sport ed edizione dopo edizione è cresciuta per partecipazione, credibilità e prestigio nell’ambiente dei runners a livello nazionale. Tuttavia, come si dice, l’appetito vien mangiando e con la Padova Marathon l’obiettivo è quello di continuare a crescere anche a livello internazionale, un’opportunità per fare questo evento sportivo anche una vetrina per Padova.

Sull’offerta turistica del nostro territorio lo sportivo e le persone che lo accompagnano possono trovare spunti sul cosa vedere e fare a Padova anche su questo blog nella sezione “visitare Padova“.

Il cuore dell’evento sarà il Prato della Valle dove verrà allestito uno spazio espositivo dedicato al mondo del running, il Padova Marathon Expo. Oltre alle case di abbigliamento sportivo nell’area Expo potrete incontrare presso stand e banchetti, enti turistici, associazioni di categoria, associazioni impegnate nel volontariato e nel sociale, protagoniste del Charity program.

Maratona, mezza maratona, gara paralimpica, stracittadine

Pronti per la Padova Marathon? Vi siete allenati? Sono 4 le diverse categorie di corsa: la maratona vera e propria di 42, la mezza maratona, la gara paralimpica e le stracittadine per tutti.

Per quanto riguarda la maratona e la gara paralimpica si parte dallo Stadio Euganeo di Padova e si arriva sempre a Padova in Prato della Valle.

Il percorso si snoda verso Selvazzano, Rubano, Teolo e ai piedi dei Colli Euganei, passando di fianco alla Abbazia benedettina di Praglia per poi percorrere la zona pedonale di Abano Terme, capoluogo delle Terme Euganee e dirigersi verso la città. Si arriverà a Padova dalla zona Mandria e poi lungo via Goito per poi entrare in centro storico da via Vescovado passando davanti a Duomo e Battistero, piazza della Frutta, lambendo il Palazzo della Ragione, passando di fianco al Caffè Pedrocchi e al Palazzo del Bo per poi immettersi in via del Santo e giungere alla Basilica di Sant’Antonio, importante luogo della cristianità e giungere  in Prato della Valle, location degna per una spettacolare conclusione della corsa.

La mezzamaratona di 21 km ha il suo punto di partenza ad Abano Terme nella zona del Parco di San Daniele, vicino ai Giardini del Montirone poi si immette nello stesso percorso della maratona per giungere sempre a Padova in Prato della Valle.

Le stracittadine, sempre più popolari a denotare la voglia di sport dei padovani e la capacità di attrarre sportivi anche da fuori, prevedono 3 percorsi tutti e tre che partono ed arrivano in Prato della Valle: 1 km per anziani e disabili, 5 km anche per bambini e famiglie e 10 km per i più allenati. Le stracittadine, a differenze delle altre, non sono corso competitive e non è necessario certificato medico e tesseramento.

Per info ed iscrizioni: http://www.padovamarathon.com/

La Padova Marathon vetrina ed occasione di promozione del territorio

Lo sport, in quanto linguaggio universale, è anche relazione e quindi comunicazione e, a certi livelli, anche opportunità di marketing. E’ cosi per la Padova Marathon che grazie all’evento sportivo consente al sistema Padova di allacciare relazioni su scala nazionale ed internazionale con enti, associazioni, imprese, realtà varie di altre città e territori.

Sono stati già attivati dei gemellaggi con le maratone di Valencia, Dublino, Shangai e recentemente con Kiev che consentirà nella giornata della Padova Marathon 2017 e nelle giornate precedenti nell’area expo di dare spazio a visibilità alla nuova partnership tra la città di Padova e l’Ucraina. La maratona di Padova quindi come evento sportivo in grado di dare visibilità internazionale al nostro territorio, sul piano commerciale e turistico, e di innescare partnership commerciali per le nostre aziende.

Protagonista di questa attività di promozione di Padova e della sua maratona è soprattutto l’agenzia speciale della Camera di Commercio Padova Promex, in collaborazione con Assindustria Sport, impegnata nel portare avanti concretamente lo slogan nato con Expo e cioè “Looking ahead and beyond”, (guardando avanti ed oltre).

Coinvolte anche le associazioni di categoria e la DMO, l’ente ufficiale di promozione turistica che in occasione della Padova Marathon 2017 proporranno altre maratone: maratona dell’arte, maratona della musica, dello shopping e del gusto.

Sport e solidarietà. Rafforzato il Charity Program della Padova Marathon 2017

Padova Marathon Charity Program

Fin dalla prima edizione la Padova Marathon si è sempre impegnata per dare all’evento sportivo anche una valenza sociale unendo la voglia di sport, la partecipazione popolare all’esigenza di supportare le molte associazioni impegnate nel sociale e nel volontariato a beneficio della collettività.

La XVIII edizione della Padova Marathon coincide con il secondo anno del Charity Program, attivato già nel 2016 ma ulteriormente rafforzato in questa edizione.

Come funziona il Charity program? Ci sono una serie di associazioni ed onlus registrate (quest’anno ci sono 18 “Charities”) e chiunque partecipi alle varie corse, dalla maratona alle stracittadine può abbinare la propria iscrizione ad una di queste associazioni tramite la piattaforma di fund raising “La rete del dono”. In questo modo ogni partecipante può avviare una raccolta fondi personale, coinvolgendo amici e parenti da devolvere all’associazione scelta. In caso di raggiungimento della cifra di 200€ si ha diritto ad avere gratuitamente il pettorale solidale griffato dall’associazione per se e per il proprio gruppo.

Ogni associazione o onlus ha il proprio testimonial o atleta di riferimento per la raccolta fondi ma davvero ogni partecipante desideroso di dare un contributo può organizzare la propria raccolta fondi coinvolgendo amici, parenti, colleghi di lavoro e contatti vari.

Buona Padova Marathon a tutti!

Sito ufficiale: http://www.padovamarathon.com/

 

Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)