I Colori del Sacro 2018 - Il Corpo - Rassegna internazionale di illustrazione Padova

I colori del Sacro – “Il corpo”. La 9° ed. della rassegna internazionale dell’illustrazione di Padova dal 3/2 al 24/6/’18!

Ciao a tutti i lettori di codesto blog, “habituè” e nuovi arrivati! Con questo post ho pensato bene di presentarvi una rassegna, un evento che ritengo di grande fascino e suggestione e per più di un motivo e che inserisco nell’elenco degli eventi a Padova e delle proposte del territorio che vi consiglio! Sto parlando della 9° edizione de “I colori del Sacro”, la biennale padovana dedicata all’illustrazione ospitata quest’anno al Museo Diocesano di Padova dal 3 febbraio al 24 giugno 2018. L’ingresso è da via Vandelli, dal cancello di fronte al 23 dischi, e non da Piazzale Duomo.

Ogni due anni attendo sempre con piacere questa rassegna internazionale di illustrazione perché ogni volta riesce ad incuriosirmi ed affascinarmi per la qualità delle opere e di come disegni tanto belli e colorati possano portare con sè messaggi tanto profondi e significativi. Prima di quest’edizione dedicata a “Il Corpo”, ricordo con piacere quella di due anni fa “A Tavola” e la precedente “Il Viaggio”, davvero bellissime!

Anche quest’anno ho sfruttato la “vernice” per la stampa per vedermi la mostra in anteprima e anche quest’anno non sono stato affatto deluso, anzi. Il tema è indubbiamente insidioso viste le molte sfaccettature ma devo dire che gli artisti selezionati lo hanno interpretato splendidamente. Parliamo di artisti di livello internazionale:  86 opere in mostra realizzate da 45 artisti provenienti da tutto il mondo, tra questi Martin Jarrie (Francia), Gabriel Pacheco (Messico), Javier Zabala (Spagna) e gli italiani Anna Castagnoli, Giovanni Manna, Simone Rea,Lorenzo Mattotti autore di molte copertine del prestigioso magazine New Yorker e molti altri.

“Il corpo” – 9° edizione della Biennale internazionale di Illustrazione di Padova

Quali sono questi aspetti che rendono questa iniziativa particolarmente interessante? Si tratta di una rassegna internazionale dedicata all’illustrazione, una forma di comunicazione accattivante, diretta ed immediata che attrae un po’ tutti, bambini ed adulti, con la partecipazione di moltissimi illustratori da tutto il mondo; il tema scelto quest’anno è il corpo. Come lo è stato per me sono certo che anche il pubblico, ognuno secondo la propria sensibilità, verrà “catturato” da queste illustrazioni per la bellezza estetica, per come l’abilità tecnica e l’arguzia nei tratti disegnati diventa veicolo per trasmettere un messaggio.

Quando pensiamo al corpo e alla fisicità ci viene in mente forse il primo e più immediato modo di presentarci di fronte all’altro, un “medium” che invita al dialogo, al confronto, alla relazione con l’ambiente, con la diversità e con la disabilità. Il corpo inoltre è solo una parte del tutto…o meglio quel che si vede è solo una parte. La parte non visibile è connessa con l’interiorità di ciascuno, la spiritualità, la percezione di sè stessi e degli altri è parimenti tema di grande fascino e di interesse. Materialità ed immaterialità del corpo umano sono i temi che gli illustratori selezionati sono stati chiamati a rappresentare per un’edizione che conferma “I Colori del Sacro” come un’occasione di esplorazione, di confronto, di approfondimento di tematiche appassionanti attraverso l’illustrazione, un linguaggio universale che arriva dritto al bersaglio, che può allo stesso tempo informare ed emozionare, ed invita la sensibilità di ognuno di noi a manifestarsi.

 

Le iniziative collaterali de “I colori del sacro – Il Corpo”

“I colori del sacro” prevede anche un ampio calendario di iniziative collaterali tant’è che è stato stampato un libretto! Sono previsti soprattutto vari percorsi didattici con visite guidate e laboratori per i più piccoli e la famiglie, i laboratori rivolti alle scuole di ogni grado, dalle elementari alle superiori  e come è successo a me 3 edizioni fa, è un appuntamento che negli anni ha saputo attirare l’attenzione anche degli adulti. Mi farete sapere nello spazio commenti  se vi è piaciuta!

Leggete qui la proposta didattica per scuole e gruppi parrocchiali. La proposta culturale della mostra è arricchita come ogni anno da spettacoli teatrali e quest’anno anche di danza, workshop, incontri e conferenze. E’ inoltre prevista una tre giorni di “residenza d’artista” durante i quali 5 illustratori di fama internazionale si incontreranno a Padova per realizzare un’opera collettiva sempre sul tema del corpo che verrà donata alla Clinica Pediatrica di Padova e ci sarà la possibilità di incontrarli.
Tutta la programmazione degli eventi sarà comunicata tramite il sito web ufficiale e la pagina facebook: https://www.facebook.com/icoloridelsacroillustrazione/.

Al bookshop del Museo Diocesano, oltre al bellissimo e coloratissimo catalogo della mostra, potete inoltre trovare il libro di cui sopra ho inserito la copertina, pensato per bambini e ragazzi. Si tratta di un libro illustrato dal titolo “Essere Umani. Il corpo nell’arte dalla Preistoria ad oggi” scritto da Andrea Nante con le illustrazioni di Sylvie Bello ed edito dalla casa editrice TopiPittori . Per saperne di più su questo libro leggete qui.

La location dell’esposizione. Il Museo Diocesano di Padova

 

Museo diocesano di Padova

Visitare la mostra di illustrazioni è inoltre l’occasione per visitarne la splendida location vale a dire il Museo Diocesano di Padova , ancora poco conosciuto dai padovani stessi. Da un’illustrazione contemporanea all’incredibile arte visiva dei secoli passati, con gli affreschi di Palazzo Vescovile  e l’Arte Sacra “San Gregorio Barbarigo”, museo che saprà sorprendere i visitatori per la sua struttura complessa ed articolata e per le sue sale magnificamente affrescate. Usciti dal Museo poi davanti a voi il Duomo e soprattutto il Battistero del Duomo altro capolavoro della Padova Urbs Picta con il “Giudizio Universale” di Giusto de Menabuoi, imperdibile!

In attesa di un mio prossimo articolo dedicato al Museo vi invito a fare una visita virtuale direttamente dal sito ufficiale.

Informazioni:

Sede espositiva
Museo Diocesano di Padova tel. 049 652855 / 049 8761924
piazza Duomo 12 – 35141 Padova
Ingresso alla mostra e biglietteria da via Vandelli.

Periodo e orari di apertura
03 febbraio – 24 giugno 2018
Da martedì a domenica 10.00-19.00
La biglietteria chiude alle 18.30

Biglietti
da 0 a 5 anni: ingresso gratuito
da 6 a 14 anni: € 4,00
dai 15 anni: € 5,00
disabili con accompagnatore: ingresso gratuito
soci TCI: € 4,00

Informazioni e prenotazioni
tel. 049 652855
tel. 049 8761924
dal lunedì al venerdì 9.00-13.00
info@icoloridelsacro.org

Sito ufficiale: http://www.icoloridelsacro.org/

Pagina facebook: https://www.facebook.com/icoloridelsacroillustrazione/

 

 

Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)