Home Arti e cultura Festival Cristofori. Padova città del pianoforte (dal 15 al 19 settembre)

Festival Cristofori. Padova città del pianoforte (dal 15 al 19 settembre)

491
2
festival pianistico Bartolomeo Cristofori Padova

Festival Bartolomeo Cristofori 2021. Concerti, conferenze ed appuntamenti dedicati a Bartolomeo Cristofori, padovano ed inventore del pianoforte


Tra i molti eventi a Padova e le iniziative culturali che animano questa città ce n’è uno che ritengo particolarmente interessante da promuovere e da sostenere, nell’interesse della città stessa: si tratta del festival pianistico Bartolomeo Cristofori, organizzato e promosso dall’Associazione Bartolomeo Cristofori Amici del Conservatorio, che quest’anno si terrà dal 15 al 19 settembre.

L’Associazione Bartolomeo Cristofori Amici del Conservatorio è nata nel 2016 e, come potete leggere cliccando sul link, sono molti, nobili ed ambiziosi gli obiettivi che si prefigge. In primis la diffusione della cultura musicale ma anche letteraria, artistica e scientifica nella sua dimensione storica ma anche la promozione di un’immagine internazionale di Padova come Capitale del pianoforte.

Non sono esperto di musica classica anche se il piacere di ascoltare della buona musica credo vada al di là dei vari generi ma credo sia opportuno far sapere, in primis ai padovani, che l’inventore del pianoforte, Bartolomeo Cristofori, (4 maggio 1655) è nato a Padova.
Credo infatti che non siano molti i padovani a conoscenza di questa informazione. Se Cremona è famosa per i violini di Stradivari, altrettanto potrebbe esserlo Padova per il pianoforte, un elemento di identità che merita di essere valorizzato.

Parliamo del pianoforte, uno degli strumenti più diffusi al mondo, suonato oggi in tutti i generi musicali e diventato celebre grazie ai più grandi compositori della musica classica, Mozart, Bach, Beethoven etc etc.

E’ vero, il clavicembalista Bartolomeo Cristofori inventò il fortepiano, precursore del moderno pianoforte, a Firenze alla corte dei Medici nel 1700 dove si traferì nel 1688 (a Firenze è attiva l’Accademia Bartolomeo Cristofori, amici del fortepiano) ma la sua fama di costruttore di clavicembalo e spinette, strumenti a tastiera che suonano pizzicando una corda, la raggiunse nel suo laboratorio di Padova.

Padova città del pianoforte, quindi, “slogan” spendibile a pieno titolo grazie a questo suo concittadino illustre di cui, va detto, non si conosce poi molto se non che fu battezzato nella Chiesetta di San Luca Evangelista, nell’attuale via XX settembre.

Il Festival pianistico Bartolomeo Cristofori nasce quindi con l’intento di valorizzare questo padovano illustre promuovendo la cultura musicale e l’immagine di Padova città del pianoforte.

Festival Cristofori, festival pianistico internazionale

Il festival pianistico Bartolomeo Cristofori è organizzato dall’Associazione Bartolomeo Cristofori Amici del Conservatorio in collaborazione con la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e con Padova Capitale del Volontariato e consiste in un ricco calendario di concerti ma anche conferenze, convegni, incontri, visite guidate incentrate sul tema della musica e dei suoi protagonisti.

Nell’anno del 250° anniversario dalla morte a Padova del grande violinista Giuseppe Tartini, non potevano mancare, ad esempio tour alla scoperta dei luoghi tartiniani di Padova.

Tutti i concerti e gli appuntamenti del festival Cristofori si tengono nelle sale da musica della città, al Conservatorio oppure all’interno di palazzi e giardini storici della città.

Programma Festival Cristofori 2021

Scopri sul sito ufficiale il programma del Festival Cristofori 2021 in programma dal 15 al 19 settembre. Resta aggiornato seguendo la pagina facebook del festival o sul canale YouTube. /

Vai al programma del Festival pianistico di Padova 2021: https://cristoforipianofestival.it/programma/

Padova città del pianoforte

Padova città del pianoforte

Il programma e la visione del Festival Cristofori valutate nel medio lungo periodo sono senza dubbio ambiziose e meritano di essere sostenute. Naturalmente non è facile e non è immediato comunicare e far percepire l’immagine di Padova come città del pianoforte ma leggendo i fini e gli obiettivi strategici dell’associazione l’impressione che ho è che la direzione sia quella giusta.
A volte nascono slogan, idee e progetti che si capisce che sono pensati per il contingente e per avere risultati nell’immediato ma difficilmente questi si radicano nel tessuto sociale ed economico di un territorio.

Il Festival Cristofori si pone invece come una vera e propria istituzione culturali interessata a dedicarsi anche alla didattica, alla ricerca nella didattica musicale, alla ricerca, allo studio della storia locale e dei musicisti del passato e a curare la musica e gli spettacoli musicali a 360° gradi. Importante anche l’aspetto economico e quindi le attività di sensibilizzazione della società civile, del mondo imprenditoriale e bancario nella direzione di favorire azioni filantropiche e di mecenatismo che favoriscano l’arte e la cultura.

“Emozionante” per un blogger locale leggere “organizzazione di eventi artistico-musicali che partendo dal territorio si propongano come iniziative a valenza nazionale e internazionale e occasione di visibilità per le aziende che le sostengono“. Credo infatti che gli eventi culturali, oltre che a rappresentare una forma di spettacolo per il pubblico, abbiano la forza di apportare un contributo importante alla crescita dei territori stessi.

Non mi resta che augurare buon lavoro al team del Festival pianistico Bartolomeo Cristofori, festival pianistico di Padova ed invitarvi a visitare il sito ufficiale: https://cristoforipianofestival.it/

Alberto Botton

Festival Cristofori. Padova città del pianoforte (dal 15 al 19 settembre) ultima modifica: 2021-06-01T17:00:00+02:00 da Alberto Botton

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.