Home Arti e cultura ” Padova seconda stella a destra “, la guida illustrata alla Padova...

” Padova seconda stella a destra “, la guida illustrata alla Padova Astronomica di Bas Bleu Illustration

2922
0

” Padova seconda stella a destra “. Un’indicazione di una guida galattica per autostoppisti? Non proprio…Meravigliarsi di ciò che ci circonda aiuta a vivere meglio ma non è facile, è una pratica che richiede allenamento, soprattutto quando l’abitudine prende il sopravvento. Chi vive nella stessa città da anni, che siano pochi o tanti, rischia di non coglierne dettagli incredibili – dettagli della dimensione di una stella o di un cielo. Per fortuna c’è chi illumina il ” cielo nascosto di Padova ” e ci consegna la mappa per scovarli. Anzi, fa di meglio: ci porta per mano attraverso vicoli, portici e basiliche a guardare un po’ di segreti.

il cielo nascosto di Padova visite guidate Bas blue illustrationDalla mappatura delle rappresentazioni astronomiche alla guida illustrata “Padova, seconda stella a destra”!

Bas Bleu Illustration  è un’associazione culturale padovana che, con molta cura e ricerca, sviluppa progetti di comunicazione legati alla cultura e alla scienza. Il loro codice espressivo è l‘illustrazione (non solo per l’infanzia) e spesso approdano ad un libro o un prodotto editoriale come materiale finale, sempre e comunque con una ricerca (visuale) non convenzionale.

Succede così che nel 2008 l‘Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Padova, su progetto del MIUR, realizza una mappatura delle rappresentazioni astronomiche presenti in città e arriva a catalogarne ben 300! Tanti sono gli elementi artistici e architettonici che descrivono fenomeni celesti, misurano il tempo, evocano una spiritualità antica e che testimoniano quindi il legame tra Padova, l’università e lo studio della scienza, in questo caso dell’astronomia!

Un lavoro grandissimo con un risultato altrettanto grande e forse difficilmente accessibile ai cittadini o ai turisti, alle persone insomma. Come fare? Con molta lungimiranza l’INAF si avvale della professionalità di Bas Bleu che, dopo l’esperienza con le “guide per disorientarsi in città”, inizia a pensare ad una guida e un itinerario celeste a Padova, sostenute anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio con Culturalmente 2013.

Chiara di Benedetto e Valeria Cappelli, con il prof. Leopoldo Benacchio, docente all’Istituto di Astrofisica, studiano, scremano, osservano e infine riescono a selezionare 30 dei luoghi celesti, i più affascinanti, curiosi, originali, e a scriverne una guida, “Padova, seconda stella a destra” Lo sapevate che la prima cometa con la coda è stata dipinta proprio a Padova da Giotto? E che il più grande ciclo di affreschi astronomico al mondo è nel cuore delle Piazze? Indovinate dove… Gli itinerari possono seguire il filone “Galileo” (Prato della Valle, la sua casa, l’Università…), o il tema del tempo con orologi e meridiane, o correr dietro agli astri degli Eremitani, del Duomo, della Cappella degli Scrovegni, i segni zodiacali nel grande Salone di Palazzo della Ragione 

“Padova, seconda stella a destra”  è stata anche presentata in forma di conferenze divulgative aperte alla cittadinanza con un riscontro sempre sorprendente, come a sottolineare l’interesse a temi apparentemente difficili o distanti. Basta saperli comunicare, saper parlare con chiarezza, semplificare ma non banalizzare.

“Padova seconda stella a destra ” è una guida per tutti e a dicembre 2018 è stata presentato il volume “Padova a testa in su“, una guida illustrata per bambini, realizzata sempre dal team Bas Bleu con le illustrazioni dell’illustratrice portoghese Mariana Rio giunta a visitare a Padova ed i suoi luoghi astronomici per poterli comunicare ai più piccoli con dei bellissimi disegni!

Le visite guidate ” Il cielo nascosto di Padova ” (in attesa di nuove date)

E così, dal libro “Padova, seconda stella a destra” all’idea delle visite guidate “Il cielo nascosto di Padova”, il passo è stato breve!

Ogni visita, di un’ora e mezza circa, percorrerà il centro storico della città, da Piazza degli Eremitani passando per il Caffè Pedrocchi, fino all’Orologio di Piazza dei Signori e al Battistero del Duomo, solo per citare alcuni luoghi. I partecipanti saranno invitati a cercare orologi, comete e scorpioni, riscoprendo con il naso all’insù lo stupore per la città.)

Per info visitate il sito web di Bas Bleu Illustration dove trovate anche i riferimenti social e le varie modalità di contatto (mail, telefono): http://www.basbleuillustration.com/

Alberto Botton

 Susanna Piccin

 

 

Condividi il post! ;)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.