Home Mercati e mercatini Mercatino di Piazzola sul Brenta, antiquariato e cose d’altri tempi in un...

Mercatino di Piazzola sul Brenta, antiquariato e cose d’altri tempi in un luogo di rara bellezza

6967
0
mercatino di Piazzola sul Brenta Antiquariato in Veneto mercatino dell'antiquariato

A Piazzola sul Brenta, comune di poco più di 11.000 abitanti che sorge a circa 20 km a nord di Padova, nei pressi del fiume Brenta come dice il nome, ogni ultima domenica del mese si svolge uno dei più interessanti mercatini dell’antiquariato in Veneto: il mercatino di Piazzola sul Brenta.

Siamo all’interno di quel territorio che si sta promuovendo dal punto di vista turistico con il nome di Valle Agredo, un’area che comprende l’unione dei comuni del Camposampierese ma che vuol comprendere un territorio più ampio, quello del Veneto centrale, noto negli ultimi decenni per via della grande concentrazione di imprese protagoniste del boom economico e del Veneto locomotiva economica d’Italia. Valle Agredo è però anche un territorio antico di interesse per il turismo rurale ed enogastronomico, turismo sostenibile nell’area naturalistica del Brenta ed altri corsi d’acqua, religioso per via dei luoghi legati a Sant’Antonio, culturale ed artistico grazie ad esempio alle molte ville venete tra cui la splendida Villa Contarini che fa anche da “quinta teatrale” proprio al mercatino di Piazzola sul Brenta. In una frazione di Piazzola sul Brenta, Isola di Carturo ora rinominata Isola Mantegna nacque il grande artista rinascimentale Andrea Mantegna.

mercatino dell'antiquariato di Piazzola sul Brenta

Prima ho parlato del mercatino di Piazzola sul Brenta come uno tra i più interessanti mercatini dell’antiquariato in Veneto ma l’ho fatto forse con eccessiva timidezza…si tratta davvero di un mercatino dell’antiquariato che rappresenta un vera e proprio “paradiso” per gli appassionati da quant’è rinominato e che si propone come uno dei più spettacolari mercatini di antiquariato d’Europa proprio grazie al luogo che lo ospita e quindi alla domanda cosa fare a Valle Agredo non si può non menzionare la visita al mercatino di Piazzola!

Il mercatino di Piazzola. Antiquariato e cose d’altri tempi!

Il mercatino d’antiquariato di Piazzola sul Brenta nato nel 1979 per iniziativa della Pro Loco è divenuto il secondo in Italia per numero di espositori dopo Arezzo. Le numerose bancarelle trovano spazio ogni ultima domenica del mese nella grande piazza davanti al Villa Contarini e negli spazi dell’ex jutificio Camerini, magnificamente recuperato e divenuto un vero e proprio quartiere, e nelle vie di accesso a quest’area.

Anche se non sono un vero e proprio appassionato di antiquariato, di quelli che conoscono il valore della merce, che acquistano, vendono, fanno e brigano mi piace curiosare tra queste anticaglie! Gli appassionati ed i molti visitatori del mercatino che vengono per acquistare qui sanno di poter trovare oggetti di valore e di poter fare qualche bell’affare! In questo mercatino di antiquariato si trova davvero di tutto: mobili e cornici di pregio, rarità, vari oggetti di uso quotidiano d’altri tempi, oggetti e residui bellici, spille, giornali, libri e stampe antiche e si possono ritrovare anche oggetti che appartengono al nostro passato e per questo emozionano come vecchi giocattoli di quando eravamo bambini, lego, soldatini, anche i centurioni romani del villaggio del fumetto di Asterix che avevo da piccolo ho rivisto, una marea di Topolini e fumetti di ogni genere e chi più ne ha più ne metta!

E’ decisamente piacevole passeggiare e curiosare tra queste bancarelle: un vero e proprio viaggio nel tempo! Se poi siete persone curiose come il sottoscritto è la fine, il rischio è quello di volersi portarvi a casa un sacco di cose o peggio, iniziare una qualche collezione di oggetti! Nel mio caso, in genere, riesco a resistere e mi limito a qualche fumetto, a meno che la mia attenzione non venga rapita da qualcosa di irrinunciabile.

Per tutte le comunicazioni e le informazioni relative a parcheggi e al come arrivare vi segnalo la pagina web della Pro Loco di Piazzola dedicata al mercatino.

Una splendida villa veneta con la sua piazza, un ex jutificio recuperato: questo il contesto del mercatino d’antiquariato di Piazzola

La cinquecentesca Villa Contarini, splendida quinta teatrale

Villa Contarini di Piazzola sul Brenta merita un post tutto suo e magari dopo averla visitata ne parlerò. Si tratta di una splendida villa veneta, una delle più grandi visto che occupa una superficie di circa 6000 mq, nata a partire dal cinquecento quando fu costruito il corpo centrale inglobando i resti di un antico castello della signoria dei Carraresi: il progetto originario pare sia da attribuire ad Andrea Palladio. Nel seicento poi la villa fu ampliata dai patrizi veneziani Contarini conferendogli un aspetto barocco e distaccandosi dal progetto palladiano. Dopo un periodo di degrado fu acquistata da nobili bolognesi della famiglia dei Camerini che realizzarono il parco all’inglese a settentrione della villa con peschiere, laghetti, viali alberati  e si occuparono di un primo restauro.

Davanti alla Villa una grande piazza, Piazza Camerini, sul cui lato destro si estende un porticato curvilineo: è il cosiddetto “emiciclo” e secondo una mappa del 1788 a delimitare la piazza era presente anche l’ala sinistra o forse si trattava solo di uno schizzo e l’emiciclo non fu mai completato per mancanza di fondi. In ogni caso l’effetto scenico reso possibile da questo porticato che chiude la piazza e la splendida Villa Contarini sullo sfondo è garantito:  ecco perché si tratta di un mercatino dell’antiquariato tra i più spettacolari d’Europa! Per la stessa ragione dovrebbe attribuire lo stesso valore anche al festival di musica “Live” , l’Hydrogen Festival che si svolge qui ogni estate.

Villa Contarini è visitabile tutti i giorni tranne il mercoledì, dalle 9 alle 19 nel periodo primaverile-estivo, dalle 10 alle 16 in quello invernale. Per tutte le info visitate il sito ufficiale di Villa Contarini.

L’ex jutificio Camerini, uno splendido recupero di archeologia industriale

A rendere spettacolare ed interessante la location del mercatino di Piazzola sul Brenta è anche un altro luogo che ospita le bancarelle, l’area dell’ex jutificio Camerini. Un luogo decisamente interessante per chi si interessa di archeologia industriale, di architettura ed anche per chi ama fare fotografie di architettura. Qui infatti ero venuto anni fa assieme ad altre persone di un’associazione non più esistente proprio a fare fotografie!

Si tratta di uno splendido recupero di edifici e magazzini di un grande jutificio attivo fino ai primi anni del Novecento ed avviato già dal 1990 dall’amministratore comunale desiderosa di ridare forma e smalto alla “forma urbis” che Piazzola si era data già a fine 800 con un piano regolatore ideato da Paolo Camerini della famiglia proprietaria della Villa, quando Piazzola era caratterizzata da un’intensa attività manifatturiera. Una parte degli edifici restaurati sono diventati appartamenti, uffici, esercizi commerciali, un magazzino molto spazioso viene utilizzato per il mercatino di antiquariato ed altre iniziative della comunità locale, si è mantenuta la roggia artificiale, corso d’acqua creato per mettere in movimento le macchine dello stabilimento ed i colori ed i materiali utilizzati (mattoni a vista, colonne di acciaio, rivestimenti laminato-legno etc) ridanno colore al passato sbiadito e all’identità industriale della zona la cui icona rimane la grande ciminiera che domina il paesaggio.

Alcuni contenuti e funzionalità non sono disponibile per via delle tue preferenze relative al consenso dei cookies

Questo accade quando queste funzionalità/contenuti indicati con “Google Maps” utilizzano cookies che hai scelto di mantenere disabilitati. Per vedere questi contenuti o usufruire di queste funzionalità è necessario abilitare i cookies: click here to open your cookie preferences.

 

Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.