Home Degustazioni ed eventi enogastronomici a Padova Novità euganee: vini, tour e scoperte enogastronomiche.

Novità euganee: vini, tour e scoperte enogastronomiche.

3212
0
gruppo vignaioli euganei

Buongiorno a tutti,

Vi ricordate quando nella vecchia piattaforma di Virgilio del Blog di Padova vi ho parlato della Manifestazione Formaggio in Villa 2013 di Mogliano Veneto? Ecco volevo farvi sapere che ci sono andata la settimana scorsa e mi sono dedicata un’intera domenica fuori porta, che mi ha fatto apprezzate la bellissima location di Villa Braida e scoprire l’interessante mondo del cacio: dalle sue svariate forme e produzioni a tutti i vari e possibili abbinamenti di marmellate, miele, birra e vini.

Ovviamente ad una manifestazione concentrata su un prodotto eccellente e realizzata per un prodotto interamente italiano, in quanto realizzato con latte e caglio 100% nazionale, non potevano mancare le birre artigianali ed i vini del territorio italiano.

gveTra le tante belle sorprese, una delle più interessanti è stata quella di ritrovare in angolino nascosto, ma molto frequentato la presenza del Gruppo Vignaioli Euganei. Il GrUVE per l’esattezza è costituito da Marco Sambin, Alfolso Soranzo, Paolo Brunello, Filippo Gamba e Marzo Zanovello, tutti titolari di aziende vitivinicole euganee, accomunate dalla stessa filosofia: rispettare disciplinare dell’agricoltura biologica. Essi si sono uniti perché la loro produzione è caratterizzata da delle regole: l’agricoltura deve essere rispettosa dell’ecosistema, la vinificazione deve essere rispettosa dell’uva, poiché solo così all’interno di un bicchiere.. si può trovare il vero territorio.

Ho assaggiato i loro vini, così intensi, puri, veri che come sempre mi hanno lasciato estasiata. Uno tra tutti, se vi ricordate, il “Passacaglia” di Brunello dell’azienda Vignale di Cecilia, del quale Venerdì, ho pubblicato una foto sulla nostra pagina facebook del Blog di Padova. Tra i commenti, qualcuno di voi mi suggeriva, di concludere una possibile cena con un ottimo Fior d’Arancio DOCG dei Colli Euganei. Ed eccomi, quindi, ad accontentarvi ed ad informarvi con una bella notizia che arriva dalla newsletter del Gal Patavino:

225596_3938517160038_181813229_nUn evento promozionale del Consorzio vini Colli Euganei: “Un fior d’arancio fra i parchi, gemellaggio enogastronomico  fra i prodotti tipici dei due territori”. Il Consorzio, appunto, ha ricevuto un  finanziamento per la realizzazione di un tour enogastronomico, scadenzato in diverse cene volte alla conoscenza di ben due territori strepitosi a confronto: Il Parco Regionale dei Colli Euganei e il Parco del Delta del Po. Le cene organizzate, potranno essere consultate a questo link, e saranno sapientemente spiegate da esperti del territorio, i quali sapranno descrivere l’importanza e le caratteristiche intrinseche dei due paesaggi che avvolgono le province di Padova e Rovigo.

Un altro ottimo appuntamento vinicolo, marchiato Ca’ Lustra – Zanovello,  si terrà Sabato 16 Marzo incentrato sul mondo plurale di 3 vitigni: Cabernet Franc, Carménère e  Cabernet Sauvignon. Un appuntamento che inizierà alle ore 17.00, presso l’Ex Rifugio Re Del Venda, a mio parere uno dei posti più affascianti dei Colli Euganei, dove se il bel tempo lo permette potrete vedere il campanile di San Marco e la Laguna. Tutti i dettagli dell’evento a questo link.

Con grande piacere, bazzicando in rete, scopro la nuova annata (2009) del San Marco dell’Azienda Agricola Salvan – il Pigozzo. San Marco nasce da uve Cabernet Sauvignon, ed è un vino aristocratico e cordiale per palati di saggi bevitori, da provare e riprovare: quello che farò anch’io presso gli spazi di degustazione dell’azienda stessa, che si trova a Due Carrare (PD).

Vi auguro un weekend di incontri degustativi.

Salute!

S.

http://about.me/silviatiberto