Home Eventi, mostre e rassegne Patavina Libertas, la storia dei papiri di laurea in mostra! (dal 5/4...

Patavina Libertas, la storia dei papiri di laurea in mostra! (dal 5/4 al 27/7)

3685
0

mostrapapiri“Universa Universis Patavina Libertas” è il motto con il quale l’Università degli Studi di Padova afferma il proprio carattere pluralistico e la propria indipendenza e l’intento di promuovere una cultura fondata su valori universali. “Patavina Libertas” è invece il titolo dato alla mostra dedicata alla storia dei papiri di laurea, che sarà ospitata presso il Centro Culturale San Gaetano – Altinate dal 5 aprile al 27 luglio. Vi renderete conto come, la tradizione della lettura dei papiri, in uso ancora oggi tra scherzi, piccole angherie nei confronti del neolaureato ed il famoso coro “Dottoooree, dottoooreee, dottore del buso del cul vaffancul vaffancul” sia davvero di vecchia data.

Nelle varie epoche, anche questa tradizione si è evoluta così come la tipologia ed i contenuti dei papiri, dai manifesti fastosi del ‘600 a quelli satirici di oggi con le caricature. Grazie a “Patavina Libertas” sarà possibile vedere e leggere i papiri di personaggi noti ed autorità importanti per la città di Padova immergendosi in curiosità ed aneddoti sulla persona e sulla città. Possiamo dire che il papiro di laurea possa considerarsi una prima forma di storytelling tramite l’uso dell’immagine.

papiri_1Piccola curiosità. Posso testimoniare con i fatti che attendevo questa mostra da un bel di tempo perchè la ritengo un omaggio ad una tradizione tutta padovana, un aspetto di costume legato alla nostra storica università, uno spaccato di “patavinitas”. In effetti, pur apprezzando le grandi mostre di artisti universalmente riconosciuti, credo per la città sia molto più utile e costruttiva un mostra che sia omaggio alla nostra identità. Piccolo rammarico è che ancora non esista un museo o centro civico stabile che esponga la storia di Padova ma che questa venga trasmessa tramite esposizione temporanee. Poco male, dicevo che posso testimoniare il mio interesse per questa mostra e lo posso fare segnalandovi questo post, scritto nel “vecchio” blog ospitato da virgilio.it datato, 9 settembre 2009. Carta canta!

C’è voluto un po’ di tempo perchè immagino sia stato un bell’onere di tempo reperire, catalogare e costruire un percorso narrativo da proporre ai visitatori. La mostra propone l’esposizione di 130 papiri selezionati da una collezione di quasi 16.000 presenti nell’archivio digitale realizzato per l’evento, e copre 200 anni di storia: dalle antiche epigrafi di laurea del 1787 fino a pochi anni fa.

#MostraPapiri è l’hashtag ufficiale tramite il quale potete commentare, dire la vostra, mostrare fotografie ed interagire sull’argomento!

www.mostrapapiri-padova.it

Alberto Botton

http://about.me/abotton