progetto excinema Padova

Con il progetto ExCinema, nuova vita ai cinema storici del centro!

Quest’oggi vi parlo di un progetto in partenza a breve, il 23 settembre, che quando l’ho scoperto mi ha suscitato un bel po’ di entusiasmo: sto parlando del progetto ExCinema, un’iniziativa promossa da varie associazioni attive nell’ambito cinematografico e culturale sostenute tramite il bando Culturalmente della Cariparo.

Come ho detto più volte a Padova la passione per il cinema è molto sentita e chi ha la mia età, inoltre, o quantomeno si avvicina alla quarantina, ricorderà o saprà che gli appassionati di cinema a Padova potevano contare su un sistema di multisala diffuso su tutto il centro storico, dal Supercinema , oggi Benetton, Quirinetta, oggi il locale Q, il Concordi, il bellissimo Altino progettato dall’architetto futurista Quirino de Giorgio, ed il Mignon, l’Excelsior, l’Eden etc etc e molti altri. Guardatevi un brano di questa bellissima intervista al “nostro” cinefilo, Piero Tortolina.

Non tutti questi spazi hanno trovato una nuova destinazione d’uso, alcuni sono semplicemente chiusi, in avanzato stato di degrado, in attesa che qualcuno decida come restituirgli quella vita che in passato li vedeva luoghi pieni di vivacità e frequentati da moltissime persone di tutte le età.

Progetto excinema cinema excelsior padova

La sala del cinema Excelsior

Ed è così che passione, creatività e voglia di  creare nuovo valore grazie alla cultura ha dato vita all’idea di Excinema, un festival di proiezioni ma non solo. The Last Tycoon, Upgrade, Zalab, Secondo tempo, Associazione studenti universitari, Pulse ed Elephant Road, queste le associazioni protagoniste del progetto,  in collaborazione con Arci Padova e UCCA, con il patrocinio di Agis Tre Venezie, Fice, Europa Cinemas, Università degli Studi di Padova – dipartimento Beni Culturali e Assessorato alle Politiche Giovanili – Ufficio Progetto Giovani.

Il progetto Excinema consiste in un festival cinematografico (che inserirò ovviamente nel post dedicato agli eventi a Padova) a partire dal 23 settembre a dicembre che proporrà 6 film d’essai , sia italiani, sia stranieri, che saranno proiettati ogni 15 giorni in primis al Cinema Excelsior di vicolo Santa Margherita (e qui scende una lacrimuccia ripensando ai tempi universitari e alle moltissime serate di cinema trascorse qui ma anche alle lezioni e un paio di esami dati. Del resto il bello dei luoghi storici è che in molti hanno dei ricordi legati a questi posti), chiuso da 10 anni circa, e poi anche al Cinema Lux di via Cavallotti, al Rex a Sant’Osvaldo, all’Esperia di via Chiesanuova.

Oltre alla serate di proiezioni, sono previsti concerti, spettacoli audiovisivi, workshop, esposizioni artistiche, incontri con vari ospiti poiché non interessa tanto fare una concorrenza anacronistica ai Multisala sul piano del mercato ma l’obiettivo di Excinema è semmai quello di proporre un nuovo modo di fruizione degli ex cinema facendone una fucina di stimoli e di idee, di incontro e di confronto, dove oltre al cinema si possa venire per leggere, discutere, ascoltare musica, vedere una mostra.

Nella speranza dei promotori di quest’iniziativa un sogno neanche tanto velato, che è anche un mio auspicio, quello che il progetto Excinema possa servire a riaprire il dibattito per poter ridare vita e restituire la dignità che merita forse al più prestigioso degli ex Cinema Altino! Non attivarsi perché almeno lo splendido cinema di via Altinate, progettato dall’architetto futurista Quirino de Giorgio, possa tornare ad essere protagonista della cultura cittadini e a proporre eventi a Padova oltre che a cinema, sarebbe un delitto! Che altro aggiungere? Affolliamo le sale e dimostriamo tutta la nostra voglia di cinema e di cultura: faremmo un favore alla nostra città e a noi stessi!

Visitate il sito ufficiale di Excinema per info e programma: http://www.excinema.it/

Alberto Botton

Condividi il post! ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.