Home Eventi, mostre e rassegne Trent’anni di Renzo Piano al Palazzo della Ragione

Trent’anni di Renzo Piano al Palazzo della Ragione

4663
1

Renzo-Piano

La Fondazione Barbara Cappochin, in collaborazione con l’Ordine degli architetti di Padova, la Regione Veneto, il Comune di Padova, il Consiglio Nazionale Architetti e l’Unione Internazionale Architetti, dal 2003 organizza la rassegna Biennale Internazionale di Architettura Barbara Cappochin, un evento tematico con l’obiettivo di promuovere la qualità ed analizzare le tendenze dell’architettura contemporanea mantenendo l’attenzione su come sia essa opera non solo costruttiva, intesa come punto d’equilibrio tra tecnica, funzione ed estetica, bensì come opera sociale e di integrazione tra uomo ed ambiente.

Giunta alla VI edizione, la Biennale 2013/2014 ha quest’anno rivolto lo sguardo al rispetto, da parte dell’architettura, dei nuovi equilibri ambientali ed alla capacità dei nuovi interventi di creare ambienti urbani in grado di garantire benessere e qualità del vivere le città. Le opere più meritevoli sono esposte, fino alla fine di marzo, in Piazza Cavour sull’ormai tradizionale Tavolo dell’Architettura ed accompagnano sin da ottobre le conferenze di approfondimento e confronto sugli eco-quartieri europei.

Ospite d’onore di questa edizione è l’architetto Renzo Piano, il cui progetto per l’area ‘Le Albere’ di Trento verrà discusso in una delle conferenze quale esempio di eco-quartiere italiano, autore del progetto per il Tavolo dell’Architettura in pietra di Vicenza che fa da vetrina alla rassegna 2013-2014 ed, infine, protagonista della mostra conclusiva della Biennale che verrà inaugurata il 15 marzo al Palazzo della Ragione e che sarà visitabile fino al 15 luglio.

Renzo Piano non ha bisogno di presentazioni, archistar di fama mondiale che ha firmato prestigiosi ed importanti progetti in tutto il mondo, si pensi ad esempio al Centre Georges Pompidou di Parigi, all’aeroporto internazionale di Osaka, alla risistemazione dell’area di Postdamer Platz di Berlino, alla nuova sede del New York Times, alla London Bridge Tower, oltre che alle opere italiane come il Parco della Musica di Roma, la riqualificazione della zona del porto della sua città natale Genova, la conversione commissionata dalla FIAT per il Lingotto di Torino, gli ultimi progetto per Trento e L’Aquila.
Renzo Piano Building Workshop – pezzo per pezzo“, questo il titolo della mostra, raccoglierà gli ultimi trent’anni di lavoro dello studio fondato dall’architetto nelle sedi di Genova, Parigi e New York, esponendo modelli, disegni, fotografie e video dei progetti che sono diventati icone per le città e modelli di riferimento per alcune tendenze dell’architettura contemporanea.

Il 15 marzo, presso l’Aula Magna Galileo Galilei dell’Università di Padova, Renzo Piano terrà una Lectio Magistralis alle 15.30 che verrà proiettata su maxi schermo lungo il Liston, mentre alle 18.30 presenzierà all’inaugurazione della mostra al Palazzo della Ragione.

Simone Michelotto

http://about.me/simone.michelotto

 

 

 

1 COMMENT

Comments are closed.