Home Eventi, mostre e rassegne Universi Diversi, spiritualità e scienza nel format culturale che esplora le identità...

Universi Diversi, spiritualità e scienza nel format culturale che esplora le identità di Padova!

1768
0
logo-universidiversi

logo-universidiversi

 Le splendide giornate di sole di questi giorni sono un’ottimo occasione per presentarvi il format di eventi culturali che ci accompagnerà da qui e per tutta la primavera padovana.

Sto parlando di Universi Diversi, giunto alla sua 4° edizione, il contenitore di eventi promossi dall’assessorato alla cultura del Comune di Padova che, nel corso degli anni, sta riuscendo sempre più a valorizzare il coinvolgimento, la rete, la collaborazione della notevole presenza, in città, di un sacco di realtà che operano nel settore della cultura.

Abbiamo già pubblicato il post dedicato a Sacre Armonie (rileggi qui) la punta di diamante di questo contenitore, 10 eventi + 1, spettacoli e concerti pensati, scelti e prodotti tenendo bene in mente il filo conduttore della rassegna e dell’intero format e cioè la trasmissione dell’identità di Padova come città della scienza ma anche come città dello spirito. Galileo Galilei e Sant’Antonio sono l’espressione di questa duplice identità che ha ispirato il format “universi diversi”.

Non solo Sacre Armonie, dunque, ma moltissime rassegne di musica, teatro, visite guidate, mostre, spettacoli in programma da qui a giugno, quando Universi Diversi lascerà spazio al format estivo dell’Estate Carrarese. Inserite nel programma la mostra sui papiri “Patavina Libertas“, la mostra “Padova è le sue mura” e la mostra di Renzo Piano, gli spettacoli al Verdi, i concerti dei Solisti Veneti e dell’ OPV, la storica rassegna “Prospettiva danza”, la rassegna “Città invisibile”, il premio per la divulgazione scientifica Galileo, il progetto “Vivi Piazza Gasparotto”, la Notte Europea dei Musei e molto altro ancora!

Un’idea, quella dei format, che permette di comunicare la città nelle sue molteplici sfaccettature e che è senz’altro da sostenere anche per i prossimi anni, anche nell’eventualità di una guida amministrativa diversa. L’edizione di quest’anno ha come sottotitolo “Sacro, profano, spiritualità e sapere”, edizione che punta anche alla riqualificazione degli spazi urbani come luoghi in cui esercitare la cittadinanza e nella considerazione degli spazi urbani come palcoscenico sul quale la città mette in scena se stessa. Un format di iniziative attraverso le quali Padova può raccontare se stessa declinandosi secondo le più varie forme espressive e culturali, narrandosi nelle varie epoche storiche scegliendo il punto di vista della ragione e della scienza ma anche quello della riflessività e della spiritualità.

Visitate il sito ufficiale http://www.universidiversi.com/ per avere tutte le info e scaricarvi il programma e la pagina facebook di Universi Diversi-Sacre Armonie.

Alberto Botton

http://about.me/abotton