moneta complementare Venetex

Venetex, la moneta complementare per un nuovo mercato veneto

Recentemente ho avuto modo di partecipare ad uno dei molti incontri informativi che il team di Venetex sta facendo sul territorio regionale e devo dire che ne sono rimasto piacevolmente impressionato a tal punto che ho pensato di parlarvene perché ritengo sia un’iniziativa da sostenere.

Prima di addentrarmi nel tema di questo post preciso che il mio è in primis un blog sul territorio padovano ma Padova appartiene al territorio veneto e a questo in primis è giusto essere interconnessi, anche da un punto di vista della promozione turistica delle varie destinazioni. Ecco perché all’interno del tag #Veneto raccolgo i post a tema “regionale”. Un po’ di storia di blogdipadova.it la trovate qui!

Avete mai sentito parlare di Venetex? E di Sardex? Stiamo parlando della cosiddetta moneta complementare, niente a che vedere con la monete virtuali tipo BitCoin per intenderci. Parlando di moneta complementare e di Venetex ci riferiamo all’economia reale quella vera, fatta da imprenditori e da dipendenti oltre che da liberi professionisti e di persone che acquistano e vendono i propri servizi. Anzi, nello specifico parliamo di economia locale e quindi di chi vive, lavora e consuma su un dato territorio circoscritto entro determinati confini. I Venetex sono soldi veri insomma anche se non si utilizza il contante.

Ebbene, dopo l’introduzione nel 2010, ed il successo in Italia della prima moneta complementare, vale a dire il Sardex in Sardegna, si è creato un po’ in tutta Italia un movimento di persone che hanno visto in questo strumento una modalità intelligente, economica, etica per reagire alla crisi di questi ultimi anni. E’ nata così una rete nazionale di circuiti di credito commerciale, 11 in tutta Italia tra cui quello del Venetex moneta complementare del Veneto.

Di cosa si tratta? Come funziona Venetex?

Il meccanismo è semplice. 1 Venetex vale 1€ e aziende con i loro dipendenti, e i liberi professionisti possono vendere ed acquistare beni e servizi all’interno di un circuito di aziende e liberi professionisti che vi hanno aderito utilizzando questa moneta che circola attraverso una piattaforma informatica senza usare gli Euro.

Importante sottolineare che il Venetex non è e non vuole essere un’alternativa all’Euro ma si tratta per l’appunto di una moneta complementare, una moneta in più per un mercato in più, locale. Non sarà mai possibile pagare le tasse utilizzando i Venetex , per dire e le transazioni tramite Venetex sono limitate al mercato interno dei membri aderenti che è comunque in crescita e che si vuol fare crescere ancora molto. Tuttavia, se un’azienda, ha un margine di invenduto o la possibilità di prestare un tot di prestazioni supplementari, ecco il circuito Venetex diventa un prezioso alleato visto che, di fatto, rappresenta un nuovo mercato veneto, parallelo a quelli nazionali ed internazionali.

Il team di Venetex.net sta continuando ad acquisire adesioni dalle aziende in grado di mettere a disposizione del mercato tutto quanto può aver bisogno il consumatore e le aziende stesse che, all’interno dello stesso mercato, devono poter trovare dei fornitori adeguati per spendere i Venetex guadagnati. Quello di Venetex.net è un circuito nel vero senso della parola poiché l’obiettivo è proprio quello di far circolare questa moneta visto che l’accumulo non ha alcun senso poiché non vengono applicati interessi e non si genera alcuna ricchezza tenendola ferma. Ecco perché ogni azienda/professionista che offre i propri servizi e si fa pagare in Venetex deve poter trovare all’interno del circuito da chi acquistare i beni e i servizi di cui necessita. Non male, no?

Al momento in tutto il Veneto ci sono oltre 500 aziende aderenti e sono stati aperti quasi 400 conti personali. Da luglio 2016 sono state fatte poco meno di 6000 transazioni mentre le transazioni effettuate sono stati pari ad un valore di oltre 4 milioni di Venetex.

Perchè entrare nel circuito commerciale di Venetex.net? Quali sono i vantaggi

I vantaggi del circuito commerciale Venetex.net sono davvero molti e non ho la pretesa di elencarli tutti in questo post. Tuttavia quelli principali mi sembrano evidenti e di facile comprensione. Per illustrarveli mi aiuto con le immagini trovate sulla pagina Facebook.

Si tratta di vantaggi per il singolo imprenditore e la singola persona ma anche e soprattutto per l’interno sistema economico veneto. Non dimentichiamoci che le monete complementari nascono appunto come reazione e tentativo di far fronte alla crisi economica che ormai da diversi anni sta mettendo in seria difficoltà anche il nostro territorio. Per quelle aziende che non soffrono della crisi economica forse il Venetex non ha neppure senso poiché questo riusciranno a vendere tutti i loro prodotti e servizi senza aver bisogno di mercati ulteriori.

Per il tessuto economico locale veneto un vantaggio evidente è che all’aumentare di transazioni in Venetex, che funzionano solo all’interno del mercato di aderenti al circuito, diminuirà la quantità di euro in uscita dal nostro territorio. Con i Venetex sono incentivato, anzi obbligato, a spendere all’interno del mercato veneto per avere determinati servizi e beni e quindi non mi rivolgerò ad aziende di altre regioni d’Italia, men che meno ad aziende internazionali, finendo così con impoverire il nostro territorio.

Il vantaggio di queste transazioni è che non vengono applicati interessi e commissioni ed inoltre il pagamento è immediato grazie alla piattaforma tecnologica fornita da Sardex, che fa da capofila a tutte le varie realtà regionali che sono partite. Emessa la fattura, il pagamento è immediato.

Altro vantaggio è la relazione e la fiducia che si instaura all’interno del circuito dove imprenditori avranno tutto l’interesse a far entrare anche i propri fornitori o a cercarne di nuovi all’interno della rete di Venetex. Vengono infatti organizzati incontri affinché gli aderenti al progetto possano conoscersi, condividere la propria esperienza, incontri da cui possono nascere collaborazioni.

Il circuito di credito commerciale Venetex.net.  Una rete cooperativa tra aziende del territorio

Sarà la dimensione locale o il clima positivo che ho trovato partecipando ad un paio di iniziative di Venetex.net ma il mercato locale che sta nascendo grazie alla moneta complementare Venetex sembra proprio un bel posto dove stare. Non voglio parlarne in antitesi al brutto e cattivo sistema capitalistico globale ma un po’ anche si…

Piccolo e locale è bello mentre grande e globale rappresenta il male? No ma la dimensione locale e piccola credo faciliti la relazione, in questo caso, tra gli aderenti. Tra chi cerca e scopre nel motore di ricerca del circuito aziende che offrono i servizi di cui necessita e che poi ne incontra i manager e lavoratori in occasione di incontri di networking che vengono organizzati dal team promotore e ha modo di conoscere, con i quali si può confrontare e con i quali, magari, ha modo di instaurare delle collaborazioni.

Incontri di networking, dicevo, ma anche di formazione. Altro progetto interessante infatti è Venetex Academy, un’iniziativa che vuol sfruttare la rete di persone, esperienze, e competenze per offrire agli aderenti incontri di formazione di qualità e percorsi formativi nei più svariati ambiti utili alle imprese.

Gli eventi di presentazione continuano in tutto il territorio veneto e vi consiglio di parteciparvi, come ho fatto io, se siete curiosi di conoscere questa realtà. Anche perché in questo post non ho potuto affrontare nel dettaglio tutti i vari aspetti del funzionamento di questa moneta e questi incontri sono l’occasione per fare domande ed eventualmente fissare un incontro conoscitivo con il team di Venetex per capire se può aver senso per voi entrare in questo circuito.

Visitate il sito ufficiale a questo indirizzo: https://www.circuitovenetex.net/

Alberto Botton

Condividi il post! ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.