Home Padova Popolare Due chiacchiere con il “mitico” Chef Paul. Il noto paninaro “Il Farcitone”...

Due chiacchiere con il “mitico” Chef Paul. Il noto paninaro “Il Farcitone” si ritira dopo 24 anni di attività!

2354
0
paninaro Il farcitone Chef Paul Padova

Se parliamo di street food oggi sono in pochi a non sapere cos’è, e grazie alla visibilità mediatica e ai social molti imprenditori si lanciano in nuove sfide cavalcando la tendenza….

Ma non bisogna avere la memoria corta, e ricordarsi invece che chi davvero ha inventato e portato lo street food a Padova è partito ben più di vent’anni fa, quando internet era ancora una scommessa, e in quanto a smartphone… beh, lo StarTac non era ancora nato, giusto per darvi un’idea!

paninaro Il farcitone chef Paul PadovaParliamo del mitico Chef Paul, “il mago della piadina”, titolare dello storico paninaro Il Farcitone, che proprio negli anni Novanta è partito con la sua attività su strada, raccogliendo anno dopo anno sempre più consensi tra il popolo della notte. Al secolo Pierpaolo Boscolo, nativo di Chioggia ma padovano da sempre, tutti i fine-settimana partiva da Codevigo ed arrivava a Padova con il suo furgone attrezzato, pronto per sfamare chiunque volesse gustare qualcosa di buono, dalle 23 fino alle 6, ed anche oltre….

Per dirla alla Jovanotti, uno che ha visto “moltissime albe e pochissime mattine”.

I primi sono stati gli storici Baffo e Badole, ed io subito dopo: siamo stati i veri pionieri di quest’attività, ed abbiamo visto passare da noi migliaia di ragazzi e persone di ogni età, diverse generazioni di padovani e non solo, da noi arrivava gente da tutto il Veneto ed anche oltre”.

E non è difficile credergli, visto che in quest’ultimo week-end di attività prima della chiusura si è visto un fiume ininterrotto di persone che sono passate per un saluto, un abbraccio e qualche battuta delle solite, per mangiare l’ultima piadina e ringraziare chi per tanti anni ha rappresentato un punto di riferimento fisso per concludere alla grande tante belle serate di divertimento”.

paninaro Il farcitone chef Paul PadovaSi sono riviste le storiche compagnie, i clienti più fedeli ed assidui, le coppie sposate che nel giorno del matrimonio sono passate per farsi una foto dietro la piastra dei panini proprio assieme a lui, il mitico Chef Paul, che oggi, nel vederle ritornare accompagnate dai loro figli, scioglie l’emozione in un gran sorriso.

“Dopo tutti questi anni di conoscenza con molti ragazzi si è creato un rapporto umano che va oltre la relazione cliente-fornitore, si è creata vera amicizia, alcuni sono come dei fratelli per me e per la mia famiglia. L’affetto che ho ricevuto in questi giorni è la migliore soddisfazione per quanto ho fatto!”.

Come mai tanto consenso, tanta riconoscenza da parte dei clienti?

“Ho messo tutto me stesso in questo lavoro, mettendo in gioco la mia persona in modo diretto e sincero, ed è quello che i ragazzi hanno apprezzato, prima ancora dei prodotti che sono, a detta di tutti, di ottima qualità. E’ la conferma che, nel lavoro come nella vita, sono sempre le persone a fare la differenza, e sono contento di averla fatta in positivo. Questo mi da serenità in un momento particolare e non facile da gestire come questa ultima sera di lavoro, certamente emozionante e commovente per i molti ricordi che riaffiorano.”

Nel tuo profilo facebook c’è scritto “The end”, è proprio definitivo?

“Si, ho avuto l’occasione giusta ed ho accettato la proposta di un collega, Toni, “il re del panino”: dopo 24 anni lascio il campo a lui e mi riposerò, dedicando più tempo anche alla mia famiglia”.

Ringraziamenti particolari?

“Ringrazio ed abbraccio uno per uno tutti i ragazzi che ho conosciuto in questi anni per l’affetto, la stima ed il supporto che mi hanno dato, ed anche i colleghi con cui ho sempre avuto un ottimo rapporto”.

Conoscendoti è difficile pensare che ti fermerai del tutto e non farai più niente….

“Come scrivo sempre nel mio profilo: stay tuned guys!! ;)))”.

Lorenzo Turchetto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.