gelaterie a Padova

Gelaterie a Padova. C’è l’imbarazzo della scelta per soddisfare la vostra voglia di gelato!

“I gelati sono buoni ma costano milioni” cantava Freak Antoni degli Skiantos e negli ultimi anni hanno aperte moltissime gelaterie a Padova, qualcuna ha anche chiuso, tuttavia nel boom di queste nuove aperture mi sembra di poter dire che il livello qualitativo sia cresciuto! Se si ha voglia di mangiarsi un gelato a Padova non credo ci sia pericolo di rimanere delusi, anzi! Per la sezione “gustare Padova” oggi parlo quindi di gelati!

L’offerta è molto ampia e alle gelaterie storiche quali il chioschetto “Da Rocco” (ora “E’ gelato di Ruggero”) e Panciera, a quelle aperte da tempo ed apprezzate come Friso, vicino alla Basilica del Santo e la gelateria da Bepi a Mortise, in periferia si sono aggiunte nel corso degli anni gelaterie di varie catene nazionali molto valide come Grom e La Romana, un marchio noto come “Venchi, storica azienda di Torino dal 1878 nota per il suo cioccolato, ma anche il gelato della pasticceria Giotto del carcere di Padova ed ancora nuove ed ottime aperture di gelateria artigianale come Gnam Gnam, il Bancale , Portogallo. Il tentativo del gelato “self service” pare invece non aver riscosso molto successo. Da sottolineare l’attività di Mami, gelato al volo, gelato artigianale servito da un’ape che gira per la città, per le piazze dei quartieri, in occasione di eventi ed iniziative.

Dico che l’offerta qualitativa è aumentata perché è innegabile anche l’attenzione agli ingredienti in risposta a nuove esigenze del mercato e quindi troviamo gelati biologici, vegani, gelati gourmet con ingredienti straricercati come pistacchio di Bronte, spirulina, etc

Il sondaggio sulle gelaterie a Padova preferite sul Gruppo facebook del Blog di Padova!

Per avere consigli e farmi un’idea di quali sono le gelaterie a Padova più amate ho anche lanciato un sondaggio sul gruppo facebook del Blog di Padova (per partecipare basta chiedere di poter entrare!).

Io ho fatto un tour delle gelaterie di Padova e sul profilo instagram del Blog di Padova potete  verificare da voi i miei assaggi usando l’hashtag #gelaterieapadova. Anzi, usatelo pure voi!

Fino a questo momento (il sondaggio rimane aperto a questo link) la community del Blog di Padova su facebook si è così espressa: al primo posto gelateria Ciokkolatte, poi Gelateria la Romana, poi a pari merito Gelateria Da Bepi, Gnam Gnam e Gelateria Giotto tuttavia dubito che tutti le abbiano assaggiate tutte sicché il mio auspicio per questo post è stimolare la curiosità e la voglia di assaggiare i gelati di gelaterie diverse!

Le gelaterie a Padova centro storico che meritano di essere prese d’assalto per vari motivi!

Provo quindi a segnalarvi alcune delle gelaterie che mi hanno impressionato e che mi sento di consigliarvi per diversi motivi. Non è una classifica ma un ipotetico tour del gelato a Padova partendo dal Prato della Valle citandovi quelle che per me sono le migliori gelaterie di Padova e che valgono bene una sosta! Poi ce ne sono altre ancora ma i post sul web a differenza che sulla carta stampata possono essere modificati e quindi migliorati!

E’ Gelato da Ruggero, il chioschetto di gelati in Prato della Valle noto come “Rocco”

Gelateria E' Gelato di Ruggero (ex gelateria Rocco) gelaterie a Padova

Per i padovani è un po’ una gelateria del cuore il chiosco di gelati “Rocco” perché esiste da una vita e ci riporta ai ricordi di quando ci andavamo da piccoli con i nostri genitori o i nostri nonni. Almeno per me è così! Oggi si chiama “E’ gelato da Ruggero” e al chioschetto verde sul lato settentrionale di Prato della Valle ci trovate Patrizia e Gianluca Pieruz, ed il padre Ruggero Pieruz proveniente dalla Val Zoldana venne a Padova e nel 1980 iniziò l’attività di gelatiere rilevando l’attività di Rocco. I gusti sono semplici, gli ingredienti leggeri e genuini ed i gelati hanno il sapore buono della semplicità e della tradizione! In particolare prendo sempre il mitico gelato alla nafta, gelato con lo sciroppo di amarena che, con la panna in gelo, sono proprio i gelati della tradizione che io, quarantunenne amavo anche da bambino e poi me lo vado a gustare seduto lungo l’Isola Memmia!

Non solo tradizione comunque, perché comunque Patrizia e Ruggero amano sperimentare e proporre nuovi gusti di gelato, sempre a partire da ingredienti freschissimi e dalla frutta presa al mercato delle piazze!

Visitate la pagina facebook: https://www.facebook.com/gelatodiruggero/

 

Premiata Gelateria Artigianale Portogallo

Gelateria Portogallo gelaterie a Padova

E’ una delle ultime nate ma devo dire che anche questa gelateria mi ha sorpreso positivamente. Si trova in via Umberto I, 101 nelle immediate vicinanze di Prato della Valle. E’ davvero una minuscola gelateria con il laboratorio all’interno ma evidentemente non servono grandi spazi per produrre un gelato eccezionale. Anche solo alla vista la cremosità e omogeneità del gelato ti fa pregustare quanto assaggerai. Se poi parliamo dei gusti qui siamo all’apoteosi della ricercatezza degli ingredienti: vaniglia Gran Cru di Bora Bora, Pistacchio Dop di Bronte, cioccolato criollo, caffè colombiano, etc etc. Personalmente sono stato attratto ed ho scelto la “Crema Buontalenti” (creato con miele, fior d’arancio passito docg, limone, bergamotto, arancia) e “meringata” con il maraschino Luxardo, sempre perché in primis mi interessano le produzioni con ingredienti “local”.

Visitate la pagina facebook: https://www.facebook.com/gelateriaportogallo/

Gelateria Ciokkolatte

Gelateria Ciokkolatte gelaterie a Padova

La ” Gelateria Ciokkolatte – il gelato che meriti ” è in Piazza dei Signori, 27 ed è una delle gelaterie più premiate, almeno che io sappia. Nata nel 2011 è stata premiata nel 2015 come “Miglior gelateria dell’anno” dal sito “Il gastronauta” ed ha vinto l’Oscar Nazionale del Cibo di Strada nella sezione “Dolci e gelati”. Ho assaggiato il loro gelato per la prima volta allo Stadio Euganeo nell’area Hospitaliy, in quanto Ciokkolatte è partner del Calcio Padova e anche solo per questo merita un plauso!
Sono andato più volte nella gelateria di Piazza dei Signori e l’ultima volta, da quando ho pensato di scrivere questo post e pubblicare le foto di questo mio tour delle gelaterie di Padova su Instagram ho assaggiato due gusti che “mi chiamavano” letteralmente dal banco frigo. Avevo notato il “tiramisù – ricetta veneta originale” ma poi ho rimandato il tiramisù ad un’altra occasione perché ho notato il gusto malaga, tra i miei preferiti, con uvetta ed “udite udite” vino Marsala doc. A quel punto ho scelto un altro ingrediente che richiamava un po’ la Sicilia ed ho scelto il gusto ricotta con fichi caramellati. Buonissimo, il malaga in particolare!
Ma di gusti interessanti da assaggiare non mancano, senza dimenticare la frutta che d’estate è sempre un’ottima scelta!

Visitate il sito web: http://www.ciokkolatte.it/

Gelateria Al Bancale

Gelateria Al Bancale gelaterie a Padova

In Piazza dei Signori,2 nell’ex storico negozio “Antonello” che i padovani adulti ricorderanno senz’altro la gelateria Al Bancale è una delle ultime nate, tra le gelaterie a Padova e, così come per altri casi, ha contribuito all’innalzamento della qualità dell’offerta complessiva di gelati a Padova.
Non si tratta di una catena ma di una gelateria unica, molto gradevole anche dal punto di vista dell’arredamento e del design. Il gelato de “Al Bancale” viene prodotto ogni giorno nel laboratorio incorporato nella gelateria stessa: il mastro gelatiere è giovane ma ha una lunga esperienza in una delle pasticcerie più rinomate della città. Di questa gelateria mi ha colpito la varietà dell’offerta che recepisce anche nuove esigenze di nuovi stili di vita e di una crescente attenzione dei consumatori per un’alimentazione salutare e quindi al Bancale troverete il gelato vegano con latte di soia e gelato comunque facilmente digeribile. Almeno questo si evince dalla grande attenzione anche nel comunicare la qualità del prodotto su cui, evidentemente, quelli del Bancale mettono la mano sul fuoco. A me il gelato piace molto…non sono un sommelier di gelati e quindi magari non riesco bene ad isolare i vari aspetti del gusto del gelato, semplicemente buono, fresco e gustoso e se poi ho la sicurezza che viene prodotto con ingredienti sani è doppiamente buono, questo vale un po’ per qualsiasi cibo.
Al Bancale non solo gelati comunque ma anche granite siciliane, centrifughe e dolci e nuove proposte di pasticceria e semifreddi!

Visitate il sito web: http://www.albancale.it/

Gelateria Gnam gnam

Gelateria Ciokkolatte gelaterie a Padova

In Piazza dei Signori, 44 all’altezza della chiesa di San Clemente sul lato destro della piazza guardando la Torre dell’Orologio c’è la gelateria Gnam Gnam. L’ho scoperta lo scorso anno quando Gnam Gnam ha aperto a Padova ma la sua storia prende il via nel 2006. Si tratta di una gelateria artigianale che produce gelato biologico (certificato Icea) con prodotti a Km 0 e frutta di stagione. In questa piccola gelateria fin da subito mi hanno colpito i gusti, a volte molto ricercati così come gli accostamenti: la definirei una gelateria “gourmet”, pistacchi di Bronte, cioccolato di Modica, crema di Zibibbo, zenzero e pera etc etc. Oltre ai gelati anche le granite e le “ghiacciate venete”. Un’altra delle gelaterie a Padova che merita molto e i cui gelati valgono la pena di essere assaggiati!

Visitate la pagina facebook: https://www.facebook.com/gelateriagnamgnam/

 Gelateria Giotto

Gelateria Giotto gelaterie a Padova

La gelateria Giotto in via Eremitani 1 è la gelateria del Carcere di Padova, così come la Pasticceria Giotto, una delle eccellenze dolciarie della pasticceria padovana. Il valore e l’importanza del ruolo sociale della pasticceria e della gelateria Giotto sono indiscusse ma il valore di questa attività di utilità sociale per il reinserimento dei detenuti è ancora maggiore se si pensa che la qualità del prodotto non passa minimamente in secondo piano, tutt’altro.

Come la pasticceria anche i gelati della gelateria Giotto sono spettacolari: tra i vari gusti mi hanno impressionato quelli legati al territorio ed è così che ho scelto il gusto “Fior d’Arancio” il moscato dolce dei Colli Euganei ed il gusto “Noce del Santo”, dal famoso dolce dedicato a Sant’Antonio.

Visitate il sito web: http://www.gelateriagiotto.it/

Gelateria e bakery Red velvet al Portello

Gelateria Red Velvet bakery e icecream gelaterie a Padova

Siamo in pieno centro storico, nel senso che siamo dentro alle mura cinquecentesche ma in Borgo Portello, un po’ defilati rispetto al centro comunemente inteso. In via Belzoni 137, quasi all’angolo con via Portello, in quel che è considerato il borgo storico popolare per eccellenza di Padova, un tempo abitato dai barcari ed oggi quartiere universitario pieno di giovani c’è Red Velvet, bakery e gelateria aperta nell’ottobre del 2014.

Red Velvet è un’ottima idea sia per quanto riguarda la pasticceria (il banco frigo con bellissime e senz’altro buonissime cheesecake, cupcakes) ma anche torte salate e per la gelateria. Io ho assaggiato il gusto “Red velvet” gelato a base di philadelphia e quindi un cheese-ice-cream ed il gusto caramello salato. Ero un po’ scettico sul primo ma devo dire che mi ha sorpreso e mi è piaciuto un sacco come anche il caramello salato: davvero ottimo tant’è vero che ho fatto i complimenti alla Signora Ornella, parte dello Staff di Red Velvet assieme alla giovane figlia Elisa, titolare dell’attività assieme all’altrettanto giovane Davide.

Se Elisa è specializzata nella pasticceria è Davide a sperimentare e a creare le ricette dei gelati facendo affidamento alla tradizione ma anche strizzando l’occhio all’innovazione come nel caso dei gusti da me assaggiati. Anche dal punto estetico l’ambiente ed il design del Red Velvet è molto bello e contemporaneo, quasi a richiamare il Portello, borgo ricco di storia, ad una riqualificazione complessiva.

Visitate il sito web: http://www.redvelvetpadova.it/

Gelaterie a Padova di grande livello anche in periferia!

Gelateria da Bepi a Mortise,  tradizione e bontà da tre generazioni

Gelateria Da Bepi gelaterie a Padova

Last but not least tra le gelaterie a Padova è la Gelateria da Bepi , forse la più nota di Padova: la fama la precede potremmo dire. Ed è una fama strameritata e costruita grazie al lavoro di Jacopo e Nicolò Braggion fondato sull’esperienza di una famiglia di gelatai da tre generazioni.: la gelateria Da Bepi è infatti una gelateria a conduzione familiare che ha aperto nel lontano 1937. Un lavoro che ha sempre messo al centro, la qualità, la scelta di ingredienti freschi e genuini e di stagione, un atteggiamento che continua ad essere riconosciuto dalla clientela visto che qui vengono da tutta Padova ed oltre. I giovani Braggion insomma non inseguono mode passeggere ma rimangono fedeli al metodo tradizionale e alle ricerche storiche a tal punto che potremmo definirla una gelateria “vintage”. La gelateria Da Bepi è vintage anche negli “arredi”, ricorda un fast food anni Cinquanta stile Happy Days con gusti scritti su cartellini colorati ed appesi alle pareti oggetti e strumenti utilizzati negli anni passati.

Non siamo nelle piazze del centro storico di Padova o in qualche boutique moderna di chef del gelato ma nella bottega di sempre, nel quartiere residenziale di Mortise, nella zona nord di Padova. Il gelato viene prodotto quotidianamente nel laboratorio sul retrobottega e servito freschissimo, utilizzando ingredienti di stagione.

Personalmente, abitando dall’altra parte della città non ci sono stato molte volte ma sono tornato dopo anni proprio per poter scrivere questo articolo a ragion veduto. Che dire? Ebbene l’impressione è proprio quella di un locale storico “vintage” anche per il gelato servito su un bicchiere di carta senza tanti fronzoli o coppette griffatte e dopo averlo assaggiato devo riconoscere che essere inserita nella guida “Gelaterie d’Italia” del Gambero Rosso, tutti i premi, le buone parole per la Gelateria da Bepi sono ben spese.

Ho assaggiato il gusto malaga e caffè ed è proprio vero che il gelato è freschissimo, sembra quasi più simile ad una granita che ad uno di quei gelati super cremosi che mediamente si assaggiano, senza nulla togliere alle altre gelaterie citate. Il gusto malaga che l’uvetta grossa ha un gusto più forte di altre malaghe e si sente distintamente il marsala, idem il caffè è un gusto molto intenso! Poi visto che c’ero ho assaggiato anche la granita alla mandorla, buonissima anche questa, anche se , ma questo è un gusto personale, forse un po’ troppo dolce, sarà il gusto della mandorla.

Visitate il sito web: http://lnx.gelateriadabepi.com/

 

Le gelaterie a Padova sono tante e queste che vi ho segnalato meritano di essere provate tutte: come detto più volte, la qualità, a mio avviso, rispetto ad anni fa si è alzata moltissimo e credo non sarebbe male se le varie gelaterie si mettessero assieme per proporre un vero e proprio festival del gelato a Padova! Buon gelato a tutti!

Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)
  • Fabio Lovato

    Solo Bepi, sempre Bepi, number one. 🙂

  • Alberto Botton

    Indubbiamente Bepi merita il giretto fino a Mortise, anche se abiti dall’altra parte della città! Ma anche le altre che ho segnalato meritano suvvia! 😉