tour nella padova gotica dell'800

Tour nella Padova Gotica dell’800 ispirato al romanzo “La giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul

Il Tour nella Padova Gotica dell’800 ” dopo le prime esperienze degli anni scorsi ed i tour già proposti quest’anno si sta ormai affermando con il nuovo format che prevede anche il reading itinerante e così abbiamo pensato di iniziare il 2018 riproponendo altri tour. Il tour di sabato 20 gennaio è sold out sicché ne stiamo programmando altri nel breve periodo.

Se nell’autunno 2017 sono stati organizzate due giornate di Tour, la prima delle quali con grande soddisfazione nostra organizzata all’interno del festival “Veneto Spettacoli di mistero”  dal comitato provinciale padovano dell’Unione delle Pro Loco del Veneto (guarda la gallery fotografica) e la seconda organizzata da noi con la partecipazione di oltre 60 persone in una giornata di pioggia (guarda la gallery fotografica).

Organizzato e promosso dal Blog di Padova (cioè io) assieme a Stefania Dantone e Mariaclaudia Crivellaro, guide turistiche di PadovaWalks, si tratta di un tour nato da una mia idea in seguito all’uscita del romanzo gotico-thriller dello scrittore padovano Matteo Strukul “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” . Il reading itinerante di Alberto Pietro Venuti e Gianluca Zarpellon della Compagnia teatrale Agave nei luoghi in cui si sviluppano le vicende del romanzo aiuta a ricreare quelle atmosfere oscure con le quali il talento letterario di Strukul ammanta la nostra città mentre Stefania e Mariaclaudia riescono a contestualizzare questo tour  arricchendolo con la storia, quella vera, non meno affascinante della “fiction” letteraria.

Si tratta di un romanzo ambientato nella Padova di fine ‘800 che ho amato molto perché le suggestioni e tinte oscure di una Padova Gotica sono affascinanti come quelle che con cui grandi romanzieri del passato hanno dipinto altre città europee. Pensiamo ai romanzi ambientati in epoca vittoriana, all’east end di Londra ai tempi di Jack lo Squartatore, alla Edinburgo di Dr Jeckil e Mr Hide o al Ladro di Cadaveri di  Robert Louis Stevenson ma anche alle storie e leggende della Praga magica del Golem, al Dracula di Bram Stoker, tutti romanzi che potremo definire horror, thriller etc etc che hanno affascinato generazioni di lettori.

Ecco, potremmo dire che “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” di Matteo Strukul sta a Padova come “Lo strano caso di D.Jeckil e Mr. Hide sta ad Edinburgo e con il tour nella Padova Noir dell’800 (sarebbe bello organizzarlo in abiti d’epoca) potremo imitare gli appassionati che ogni 16 giugno, giorno del Bloomsday, girano per Dublino leggendo l’Ulisse di Joyce!

Il romanzo “La Giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul protagonista di un tour storico e letterario a Padova

Il romanzo gotico “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” è ambientato nel 1888, lo stesso anno in cui Jack lo Squartatore mieteva le sue vittime a Whitechapel nell’east end londinese ed è così che, come svolge ottimamente il romanzo, anche il tour nella Padova gotica dell’800 vuole trasmettere suggestioni e raccontare com’era la Padova dell’Ottocento ed il contesto in cui la storia si sviluppa. In una Padova, italiana da pochi anni, con il ricordo della dominazione austriaca ancora vivo, le campagne tormentate da povertà e pellagra, la crisi dei barcari in seguito all’avvento della ferrovia e il conseguente declino del borgo del Portello, divenuto covi di criminali e gente poco raccomandabile, i protagonisti si muovono con carrozze a cavallo in una città oscura presa di mira da un temibile serial killer.

Se avete letto il romanzo potrete ripercorrere assieme a noi i luoghi frequentati dal giornalista investigativo Giorgio Fanton, dall’ispettore di polizia Roberto Pastrello e dal criminologo alienista Alexander Weisz, se non lo avete letto leggete la mia recensione e comunque niente paura, il tour nella Padova gotica dell’800 si potrà apprezzare anche senza aver letto il libro, semmai sarà un irresistibile invito a correre in libreria per acquistarlo e leggerlo, magari nella nuova edizione Oscar Mondadori!

Matteo Strukul, scrittore padovano, e fondatore dell’associazione e movimento letterario Sugarpulp, ha recentemente trionfato al Premio Bancarella con il secondo libro della sua serie sui Medici ma uscirà nuovamente in libreria la prossima primavera con un nuovo romanzo ambientato sul nostro territorio e dedicato a Casanova.

E’ stato grazie alla “Giostra dei fiori spezzati” che ho conosciuto Matteo Strukul. Mi contattò lui dopo aver letto alcuni post sul vecchio Blog di Padova su Virgilio.it, in cui parlavo della Padova ottocentesca in alcuni articoli dedicati alle strade di Padova. Ci trovammo per una chiacchierata al Caffè Pedrocchi e sono stato quindi tra i primi a cui lo scrittore parlò di questa sua idea. Nella dedica qui sopra Matteo dice “Ad Alberto, che è la prima persona con cui ho parlato di questo libro!!

Il tour nella Padova Gotica dell’800 del 20 gennaio (Sold out)

Il Tour nella Padova Gotica dell’800 è organizzato in collaborazione con Sugarpulp, l’associazione e movimento letterario di cui Matteo Strukul è co-fondatore e direttore artistico, Sugarpulp che lancia per l’occasione un contest fotografico su Instagram per accogliere attraverso la fotografico tramite smartphone le atmosfere più dark, oscure, inquietanti di Padova. 

Per info : https://www.facebook.com/events/352325658575403/ 

Contributo di partecipazione: 7€ a persona.

Per info e prenotazioni scrivete ad info@blogdipadova.it (Alberto) o telefonate alla guida Stefania Dantone (333 724 0623 )

Ci vediamo lì!

Alberto Botton

http://about.me/abotton

Condividi il post! ;)