Home Smart City “Smart people”, una proposta di piattaforma collaborativa per Padova

“Smart people”, una proposta di piattaforma collaborativa per Padova

4873
0

Esiste  a Padova smart people che interpreta e vive i canoni di una città intelligente, sostenibile ed inclusiva?

Si  tratta di una domanda rivolta ai cittadini ed  alle comunità padovane che si sono  già posti  l’interrogativo e, soprattutto,  ritengono utile rispondervi ed immaginare percorsi di connessione e condivisione per far crescere testimonianze e pratiche di nuova cultura urbana.

L’evento Padova FIRST,  svoltosi nei giorni 27.2 – 1.3,  di cui anche il blogdipadova ha parlato, ha rappresentato un buon kick-off meeting, con un programma  ricco di iniziative che ha gettato  basi e ponti   per avviare ed alimentare  relazioni e  dialogo tra associazioni, professionisti,  e cittadini,  finalizzati a consolidare una progettualità che consenta di coniugare le scelte programmatiche della smart city  ipotizzate dall’Amministrazione comunale con la realizzazione di processi di innovazione che veda protagonisti una nuova leva di imprenditori e rappresentanti  della variegata realtà dell’economia sociale.

smartRiteniamo che sia giunto il tempo di far emergere – e darne una rappresentazione unitaria, senza la riproposizione di schemi ed approcci ideologici – le migliaia di persone che vivono la loro cittadinanza, sintonizzati con gli orientamenti programmatici dell’Unione Europea che sollecitano una rinnovata sensibilità ambientale, l’adozione delle nuove tecnologie di comunicazione per una PA e servizi sempre più accessibili, stili di vita e di consumo attenti sia alla qualità della convivenza che delle filiere produttive ed alla loro “impronta”, la rigenerazione del welfare  attraverso l’empowerment professionale ed il volontariato, in grado di trasformare le città dei  non luoghi a comunità pulsanti ricche di iniziative, pluralismo culturale e sviluppo economico in grado di creare buoni posti di lavoro ed inclusione sociale.

Come pensiamo di realizzare tale rappresentazione ed aggregazione  comunitaria?

Promuovendo una Piattaforma collaborativa aperta alla partecipazione della moltitudine di piccole e grandi realtà operanti nel territorio  padovano  che già da anni si muovono all’interno di questo mainstream, offrendo a chi già è sensibile a questi temi un sistema organizzato attraverso il quale far fronte ai propri bisogni in una maniera nuova e di consentire  allo stesso tempo che le piccole medie imprese che hanno adottato una vision di questo tipo possano moltiplicare il proprio impatto, sfruttando i vantaggi derivanti dall’adesione a un sistema che promuova e consolidi nuovi stili di vita.

Questa proposta viene lanciata attraverso la rubrica del Blog “Smart People”:  riteniamo  che costituisca il luogo ideale per raccogliere valutazioni critiche, suggerimenti e – perché no – le adesioni,   per procedere ad avviare la fase esecutiva  avendo verificato la sua corrispondenza ad una specifica domanda di partecipazione e coinvolgimento nella realtà cittadina.

Naturalmente restiamo in ascolto ed a disposizione – attraverso il Blog –  per le domande ed il confronto sulle caratteristiche e le funzionalità della Piattaforma.

Sara Ancorato – operatrice sociale presso Cooperativa “Il sestante”

Dino Bertocco – coordinatore hub dell’innovazione sociale AequinetHub bertoccodino@aequinethub.net