Home Senza categoria ADHOC CONSILIA PADOVA,tra impresa e solidarietà

ADHOC CONSILIA PADOVA,tra impresa e solidarietà

6158
0

adhocconsiliaSi è tenuta lunedì 20 gennaio scorso la presentazione del network imprenditoriale “AD HOC CONSILIA” che ha aperto una nuova sede operativa a Padova. Volete sapere di cosa si tratta? Ve lo spiego io attraverso alcuni punti:

COSA: Ad Hoc Consilia è un network, ovvero una rete di imprese,nato nel 2009 con base ad Asolo e che conta ad oggi 130 imprenditori riuniti in un’unica piattaforma. Esso rappresenta un mercato aperto e dinamico dove trovare contemporaneamente professionalità, know-how, ma anche collaborazione e solidarietà.

CHI: Gli imprenditori che entrano a far parte di questo network sono persone che hanno obiettivi individuali di crescita personale e realizzazione, ma anche obiettivi comuni da raggiungere attraverso la condivisione delle proprie competenze. Hanno aderito a questa piattaforma:

  • Onlus come il CEIS di Belluno di Don Gigetto de Bortolis e la fondazione “Fratelli Dimenticati”;
  • Aziende che lavorano con criteri etici innovativi rispetto al panorama attuale come l’M31, incubatore tecnologico di start up di Ruggero Frezza, e “Distillati Capovilla” di Vittorio Gianni Capovilla riconosciuto come uno dei migliori distillatori al mondo.

PERCHE’: Lo scopo di questo progetto è quello di porre l’imprenditore in quanto persona al centro di tutto, garantire felicità, benessere e valorizzare la creatività di ognuno. L’obiettivo è quello di dare spazio ad un sistema socio-economico in cui il raggiungimento degli obiettivi dipende dal “gioco di squadra”, dalla condivisione e dalle alleanze. Lo stesso fondatore, Giordano Argizzi, dice del network: “ …è formato per dare una mano tecnica e un aiuto morale e formativo a quegli imprenditori che hanno fallito e stanno fallendo. L’intuizione che mi ha guidato a fondare Ad Hoc Consilia comprende un progetto e una strategia capaci di creare solidarietà tra imprenditori”.

download (1)

COME: Quattro sono le colonne portanti di tale progetto: appartenenza, aiuto, etica e rete. I principi etici attraverso cui si punta al raggiungimento degli obiettivi sono la fiducia negli altri, il coraggio, l’umiltà e la generosità e nel rispetto di questi principi, Ad Hoc Consilia, ricerca persone che si distinguono per ambizione, diligenza,perseveranza, rischio e volontà. Ad Hoc Consilia stanzia il 5% del ricavo ad un fondo volto a finanziare le idee innovative, i progetti d’impresa provenienti dai giovani appartenenti al network, nuove tecnologie e prodotti innovativi. E’ presente anche il c.d SOS IMPRESA ovvero un servizio che funge da filo diretto tra la piattaforma e gli imprenditori e professionisti, il cui obiettivo è quello di dare risposta a tutte le domande e dubbi che questi si pongono in merito alla gestione del proprio business.

DOVE: Il network nasce ad Asolo e per festeggiare i 5 anni dalla sua creazione, ha inaugurato una nuova sede a Padova.  Presenta un portale istituzionale www.adhocconsilia.it , un magazine bimestrale “Livein Veneto by Ad Hoc” ed una pagina Facebook.

Noi del Blog di Padova abbiamo ritenuto importante dare spazio a questo network, poiché in un contesto come quello attuale dove la crisi sta creando numerose situazioni di difficoltà imprenditoriale, iniziative come queste rappresentano un faro in grado di dare speranza e illuminare la via per uscire dal tunnel della crisi e del senso di “solitudine” che si ha in momenti duri come questi. Con la speranza che anche grazie a queste iniziative si possa superare la crisi economica che colpisce il nostro Paese Vi lascio con una citazione per me importante: “Non è forte chi non cade mai, ma chi cadendo trova la forza di rialzarsi”. A presto popolo del blog.

Federica Gallo