Home Eventi, mostre e rassegne Padova Gotica dell’800. Rassegna “tra pietre ed acqua” (25/9-31/10)

Padova Gotica dell’800. Rassegna “tra pietre ed acqua” (25/9-31/10)

13593
2
Rassegna Padova Gotica 2021

Rassegna Padova Gotica. I Tour nella Padova dell’Ottocento tornano dal 25 settembre al 31 ottobre con la rassegna “Padova, tra pietre ed acqua”.


Rassegna Padova Gotica: tornano dal 25 settembre al 31 ottobre i Tour nella Padova Gotica dell’800 grazie al Contributo del Comune di Padova nell’ambito del progetto “Padova riparte con la Cultura” e al progetto proposto dall’Associazione Amissi del Piovego in partenariato con il team di Padova Gotica ed il contributo di molte altre realtà associative e lavoratori della cultura e dello spettacolo.

Se già ci conosci e vuoi scoprire il programma della Rassegna scorri l’articolo verso il basso oppure scoprire direttamente il programma tramite gli eventi su facebook.
Se vuoi conoscerci meglio prosegui la lettura!

Cos’è Padova Gotica e cosa sono i tour di Padova Gotica? Si tratta di tour storico-letterari alla scoperta della Padova dell’Ottocento con una chiave “oscura”, quella del romanzo gotico-thriller “La Giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” di Matteo Strukul (2014) edizioni Mondadori.

Questi itinerari ottocenteschi sono infatti ispirati al romanzo gotico thrille “La giostra dei fiori spezzati” ambientato nella Padova del 1888. Le passeggiate condotte da una guida turistica abilitata sono infatti impreziosite da un reading itinerante e teatralizzato di brani storici e letterari a cura di un attore/attrice, a partire proprio dal romanzo di Strukul.

Nel corso del tempo sono stati creati sempre nuovi itinerari ed inserite anche nuove suggestioni letterarie cercando però sempre di mantenere il filo conduttore coerente con l’idea iniziale.

Il progetto Padova Gotica è infatti nato ormai qualche anno fa proprio con l’idea di “sfruttare” il romanzo gotico dello scrittore padovano Matteo Strukul e poter raccontare così Padova in una chiave diversa, quella ottocentesca. Non solo quindi la Padova medievale dei Carraresi e di Giotto o della Serenissima ma anche quella Ottocentesca riteniamo sia degna di essere raccontata per il suo interesse culturale e per il fascino che esercita.

Padova Gotica, di fatto, ha ispirato l’ideazione e la nascita dell’ 800 Padova festival, festival letterario, e non solo, dedicato all’Ottocento con una particolare attenzione anche all’Ottocento padovano, contribuendo così al fermento e all’entusiasmo attorno a questo periodo storico. Se parliamo di Ottocento iniziamo ad avvicinarci alle generazioni immediatamente precedenti alla nostra, per cui parliamo di un secolo più vicino alla nostra epoca e a quei cambiamenti del contesto storico-culturale ed urbanistico che nel corso del Novecento hanno poi portato alla Padova che conosciamo.

Rassegna Padova Gotica 2021. Coinvolta una rete di associazioni e professionisti della cultura e dello spettacolo per “far ripartire Padova con la cultura”

Quest’anno dal 25 settembre al 31 ottobre torneremo con una nuova rassegna Padova Gotica. Il titolo della rassegna di appuntamenti con i nostri tour sarà “Padova tre pietre ed acqua” e sarà un’edizione speciale, promossa dalla storica associazione “Amissi del Piovego”, capofila di un’ampia partecipazione di associazioni, animatori e professionisti della cultura e dello spettacolo. La rassegna è stata resa possibile grazie al Contributo del Comune di Padova nell’ambito del progetto “Padova riparte con la Cultura”.

I partner coinvolti dagli Amissi del Piovego sono le guide turistiche e gli attori del team di Padova Gotica, l’associazione Giardino Segreto, l’associazione Rosa Antico, il Circolo Viaggiatori del tempo Aps, il gruppo Reverie, che cureranno rievocazioni storiche in abiti ottocenteschi, gothic e steampunk. I tour teatralizzati sono organizzati con il coordinamento artistico di Sara Corsini, attrice ed autrice teatrale. Non solo, un appuntamento è stato pensato per gli appassionati di fotografia con un tour fotografico condotto da Matteo Bernardi. Grazie al CAMP – Centro Artistico Musicale Padovano e alla violinista Cecilia Cartoceti, spazio anche alla musica, oltre alla collaborazione con lo staff dei Giardini dell’Arena.

Il programma di tour e visite guidate sarà caratterizzato da una particolare attenzione per i canali e le mura cittadini, delle quali si è iniziata un’importante opera di restauro. Ma non solo. In programma una visita speciale a Palazzo Nalin, ottocentesco palazzo storico nel cuore della città, la partecipazione di gruppi di figuranti e cultori della moda ottocentesca e delle condizioni di vita del tempo.

Per tutti gli eventi è richiesto un contributo di 5€, tranne che per l’evento del 30 ottobre con concerto al Teatro La Specola per il quale si richiedono 7€.
Gli eventi del 25 settembre, 10, 16 e 17 ottobre prevedono un aperitivo conclusivo facoltativo al costo di 5€.
Gli eventi del 2 e 3 ottobre sono organizzati in sinergia con il Progetto di riqualificazione urbana “Spiazziamo Mazzini”.
In tutti gli appuntamenti sarà presente un rappresentante dell’associazione “Amissi del Piovego” per condividere con i partecipanti approfondimenti, dettagli e curiosità sul tema delle acque di Padova.

Per info e prenotazioni: padovagotica@gmail.com o telefonare al 3337240623 (Stefania)

Il programma di “Padova, tra pietre ed acqua”. Scegli il tuo evento preferito e prenota! (dal 1 settembre)

Tutti gli eventi della Rassegna Padova Gotica sono online anche sulla pagina facebook di Padova Gotica con dettagli e modalità di partecipazione e possibilità di interagire con gli organizzatori: https://www.facebook.com/padovagotica/events/

Per partecipare è necessario prenotare scrivendo a padovagotica@gmail.com o telefonando al 3337240623 (Stefania)

  • sabato 25 settembre (ore 16, Piazza Cavour): “Tra romanzo e storia: Palazzo Nalin”. (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione)

    Presentazione della rassegna con un itinerario guidato e reading itineranti in centro città con il team di Padova Gotica fino allo storico Palazzo Nalin. Parteciperanno rievocatori in abiti storici.
    Visita di Palazzo Nalin con l’approfondimento del giurista Enrico Catellani (1856-1945) che qui visse e suggestioni in abiti storici sul tema della moda e della condizione femminile di fine Ottocento a cura del Gruppo Reverie. Aperitivo facoltativo nel brolo del Palazzo.
  • sabato 2 ottobre (ore 17, Basilica del Carmine – Piazza del Carmine): “Ponte Molino: vizi e virtù”
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione)

    Tour guidato storico-letterario sulle orme dei protagonisti del romanzo “La Giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” di Matteo Strukul. Il fascino della Padova ottocentesca, popolare e borghese, tra postriboli e palazzi eleganti, trasmesso da una guida turistica abilitata, le suggestioni “dark” del romanzo gotico di Strukul rievocate dal reading itinerante dei nostri attori, l’approfondimento degli “Amissi del Piovego” sulla zona di Ponte San Leonardo in merito all’attività dei barcari della zona.
  • sabato 9 ottobre (ore 16 e ore 17, Ingresso Bastione Alicorno): “Oasi di storia e natura: la golena Alicorno”. (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Visita alla nuova sede degli Amissi del Piovego in una zona poco conosciuta della città, tra il Tronco Maestro del Bacchiglione ed il Bastione Alicorno, in una zona verde di grande fascino. Ci accompagneranno rievocatori in abiti storici a cura dell’Associazione Rosa Antico con la presenza di un fotografo che darà suggerimenti su come scattare suggestive fotografie. Visita guidata (doppio turno di visita) con guida turistica ed approfondimento sulla voga alla veneta e alle imbarcazioni storiche da parte dei volontari della storica associazione con la possibilità di fare una piccola escursione a bordo delle barche.
  • domenica 10 ottobre (ore 16, Ingresso Giardini dell’Arena): “Jappelli in città. Itinerario tra terra ed acqua”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Dai Giardini dell’Arena alle Porte Contarine. Passeggiata storico-botanica ai Giardini dell’Arena a cura dell’Associazione “Il Giardino segreto” seguita da un originale e suggestiva passeggiata condotta da una guida turistica abilitata. Ad accompagnarla saranno niente popò di meno dall’architetto Giuseppe Jappelli e consorte (rievocatori in abiti storici del Circolo Viaggiatori nel tempo Aps) che con narrazioni teatralizzate ci mostreranno immagini storiche della città, ci parleranno di progetti realizzati e non e della loro vita coniugale. Approfondimento storico degli Amissi del Piovego.
    Concluderemo il pomeriggio con un’aperitivo (facoltativo) presso i chioschi all’aperto dei bellissimi e rinnovati Giardini dell’Arena.
  • sabato 16 ottobre (ore 17, Torre dell’Orologio, Piazza dei Signori): “Borghesia e popolo”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Tour classico di Padova Gotica in centro storico alla scoperta della Padova dell’Ottocento e sulle tracce dei protagonisti del romanzo “La Giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul. Il tour sarà condotto da una guida turistica abilitata e da un attore/attrice che cureranno il reading itinerante dei brani più suggestivi del romanzo. Ad accompagnare la passeggiata due coppie di rievocatori in abiti storici ottocenteschi dell’associazione Rosa Antico.
  • domenica 17 ottobre (ore 17, Sagrato della Chiesa di Santa Lucia): “Potere e cultura”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Tour alla scoperta della Padova Ottocentesca e sulle tracce dei protagonisti del romanzo “La Giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul. Il tour sarà condotto da una guida turistica abilitata e da un attore/attrice che curerà il reading itinerante dei brani più suggestivi del romanzo. Ad accompagnare la passeggiata due coppie di rievocatori in abiti storici ottocenteschi del Circolo Viaggiatori nel tempo Aps.
    Aperitivo nella Sala Bianca del Caffè Pedrocchi (facoltativo) con intervento culturale degli Amissi del Piovego.
  • sabato 23 ottobre (ore 17 e ore 18, Porta Portello): “Anime di Borgo Portello”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Tour alla scoperta del borgo popolare del Portello con rievocatori in abiti storici dell’associazione Rosa Antico per aiutare la fantasia a tornare all’Ottocento, quando ancora il “porto” di Padova era animato da barcari che portavano merce e materiali in città e viaggiatori. L’itinerario sarà condotto da una guida turistica abilitata e da un attore/attrice che curerà il reading itinerante per le strade del borgo e lungo il canale Piovego. Un fotografo professionista sarà disponibile per consigli pratici su come scattare suggestive fotografie del quartiere. I volontari dell’associazione Amissi del Piovego ci parleranno del molo Cinquecentesco e del suo “relativamente recente” recupero. Previsti due turni di visita
  • sabato 30 ottobre (ore 17, due gruppi, Oratorio San Michele): “Racconti gotici sotto la Specola. Padova vista tra terra ed acqua”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Tour suggestivo dall’atmosfera “dark” o tenebrosa che dir si voglia. Mentre le imbarcazioni storiche degli Amissi del Piovego solcheranno le placide acque del canale Tronco Maestro, sotto la Specola, andrà in scena un tour storico-letterario con guida abilitata ed attori che leggerà brani selezionati dalla letteratura gotica dell’Ottocento e da fatti di cronaca realmente accaduti. Parteciperanno anche rievocatori del Circolo Viaggiatori nel tempo Aps in abiti “Goth” per dare una connotazione “fantasy” e letteraria dell’Ottocento.
    Momento musicale al Teatro La Specola del C.A.M.P con il concerto della violinista Cecilia Cartoceti che eseguirà brani di Telemann, Bach, Ysaye e Von Biber.
  • domenica 31 ottobre (ore 17, Ponte delle Torricelle): “Inseguimenti e scoperte tra vie e canali”.
    (Clicca sul link precedente e vai all’evento su facebook con tutti i dettagli con le modalità di prenotazione e partecipazione).

    Tour storico-letterario alla scoperta della Padova Ottocentesca con guida turistica ed attore/attrice che leggerà brani particolarmente movimentati del romanzo “La Giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul. Alla passeggiate parteciperanno rievocatori del Circolo Viaggiatori nel tempo Aps vestiti in abiti “Goth” e “Steampunk” per dare una connotazione “fantasy” e letteraria dell’Ottocento.

La presentazione dei Tour storico-letterari proposti dal team di Padova Gotica

L’idea iniziale di questi tour l’ho avuta quando il romanzo era in via di stesura e non posso che essere orgoglioso del fatto che questa mia intuizione si sia poi sviluppata grazie ad un team di persone appassionate di cultura e di lettura. Del resto Padova è una città che legge! Il post è quindi inserito nella categoria “Tour ed itinerari” del blog.

Dopo le prime esperienze degli anni scorsi ed il successo dei tour proposti lo scorso inverno anche quest’anno siamo tornati con i nostri Tour nella Padova Gotica dell’800, passeggiate guidate accompagnate dai reading itineranti per sfruttare la suggestione letteraria e la passeggiata storica per immergerci nell’atmosfera della Padova dell’Ottocento.

Tutti gli appuntamenti della scorsa stagione hanno avuto un notevole successo di pubblico, così come i primi Tour di quest’anno, anche in giornate di pioggia, tale da lasciarci spesso felicemente sbalorditi fino ad ispirare un festival tutto dedicato all’Ottocento, l’800 Padova Festival, ideato ed organizzato dall’associazione Sugarpulp con la partecipazione di varie realtà della città, tra cui anche noi di Padova Gotica. Crediamo il pubblico abbia apprezzato la creatività e l’originalità del nostro Tour e di questo non possiamo che esserne grati e felici. Di cosa sto parlando? Le immagini sono spesso più eloquenti delle parole per cui le foto e gli album fotografici pubblicati sulla nostra pagina facebook.

Prima di presentarvi l’iniziativa vi segnalo i nostri contatti “social” ufficiali:

Padova Gotica è presente sui social network con una pagina Facebook e con un profilo su Instagram.

Padova Gotica è il progetto di un team

Del team di persone che propone i Tour nella Padova Gotica dell’800 faccio parte anch’io, Alberto Botton del Blog di Padova, avendo lanciato per primo l’idea dei Tour nella Padova Gotica dell’800, dopo l’uscita del romanzo di Matteo Strukul “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore”.
Le guide turistiche, Stefania Dantone e Paola Principato, hanno il compito di farci immergere nella storia di Padova e nel contesto sociale e culturale dell’epoca in cui è ambientato il romanzo. Protagonisti del reading itinerante sono gli attori Alberto Pietro Venuti, Sara Corsini,  bravi nel leggere i brani del thriller di Strukul e nel ricreare quelle atmosfere oscure con le quali il talento letterario di Strukul ammanta la nostra città. Sara Corsini, creatrice di esperienze teatrali, è anche coordinatrice artistica di nuovi tour e reading “teatralizzati”.
Laura Perrone e Beatrice Bacchiani partecipani al team e ai Tour nelle vesti di Erendira, protagonista femminile del romanzo di Strukul.
Matteo Bernardi, architetto-fotografo.

Il prezioso contributo dei figuranti in abiti d’epoca

Spesso e volentieri, quando è loro possibile partecipare, contribuiscono a rendere magica e affascinante l’atmosfera dei nostri tour vari gruppi di figuranti in abiti ottocenteschi, persone appassionate che, con i loro meravigliosi abiti e talvolta con la passione del ballo d’epoca, amano loro stesse fare un’esperienze che le riporti a viaggiare con noi a ritroso nel tempo. Collaboriamo con l’associazione Rosa Antico, VeneziaOttocento, Circolo Viaggiatori nel tempo APS, e Reverie, tutte bellissime realtà, ognuna con la propria specificità.

Per informazioni, per richiedere visite guidate personalizzate, o per gruppi e partecipare ai “Tour nella Padova Gotica dell’800” è necessario mandare una mail all’indirizzo: padovagotica@gmail.com

Il romanzo “La Giostra dei fiori spezzati” di Matteo Strukul protagonista di un tour storico e letterario a Padova

Tour letterario "La giostra dei fiori spezzati" Matteo Strukul

Il romanzo gotico “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” è ambientato nella Padova del 1888, lo stesso anno in cui Jack lo Squartatore mieteva le sue vittime a Whitechapel nell’east end di Londra.

E’ un libro che ho amato molto fin da subito perché regala a Padova un fascino nuovo, e suggerisce di valorizzare un periodo storico come l’Ottocento, finora spesso trascurato. Le suggestioni e le tinte oscure della Padova Gotica sono affascinanti come quelle svelate in altre città da grandi romanzieri europei. Pensiamo ai romanzi ambientati in epoca vittoriana, alle storie vere di quell’epoca come Jack lo Squartatore nell’East end londinese, alla Edinburgo di Dr Jeckil e Mr Hide o al Ladro di Cadaveri di  Robert Louis Stevenson per tornare alla letteratura, ma anche le storie e leggende della Praga magica del Golem, al Dracula di Bram Stoker, tutti romanzi che potremo definire horror, thriller etc etc e che rientrano nella cosiddetta letteratura gotica.

Padova Gotica dell'800. Rassegna "tra pietre ed acqua" (25/9-31/10)

E’ stato così relativamente semplice, partendo dall’immaginario del romanzo, pensare alla proposta di un Tour nella Padova gotica dell’800 per trasmettere suggestioni e raccontare com’era la Padova dell’Ottocento ed il contesto in cui le vicende del romanzo si sviluppano. In una Padova, italiana da pochi anni, con il ricordo della dominazione austriaca ancora vivo, le campagne tormentate da povertà e pellagra, la crisi dei barcari in seguito all’avvento della ferrovia e il conseguente declino del borgo del Portello, divenuto covi di criminali e gente poco raccomandabile, i protagonisti si muovono con carrozze a cavallo in una città oscura presa di mira da un temibile serial killer.

Ecco, potremmo dire che “La giostra dei fiori spezzati. Il caso dell’angelo sterminatore” di Matteo Strukul sta a Padova come “Lo strano caso di D.Jeckil e Mr. Hide sta ad Edinburgo e con il tour nella Padova Gotica dell’800, invitando i figuranti in abiti storici, abbiamo pensato di  imitare gli appassionati che ogni 16 giugno, giorno del Bloomsday, girano per Dublino leggendo l’Ulisse di Joyce!

Matteo Strukul, scrittore padovano, e fondatore dell’associazione e movimento letterario Sugarpulp, dopo il successo della serie de “I Medici”, per il quale ha ricevuto il Premio Bancarella, così come il romanzo d’avventura dedicato a Giacomo Casanova che gli è valso il Premio Salgari, è recentemente uscito in libreria con il nuovo romanzo “Inquisizione Michelangelo” Newton Compton editore.

E’ stato grazie alla “Giostra dei fiori spezzati” che ho conosciuto Matteo Strukul. Mi contattò lui dopo aver letto alcuni post sul vecchio Blog di Padova su Virgilio.it, in cui parlavo della Padova ottocentesca in alcuni articoli dedicati alle strade di Padova. Ci trovammo per una chiacchierata al Caffè Pedrocchi e sono stato quindi tra i primi a cui lo scrittore parlò di questa sua idea. Nella dedica qui sopra Matteo dice “Ad Alberto, che è la prima persona con cui ho parlato di questo libro!!

Acquista, leggi, regala “La Giostra dei fiori spezzati”, un omaggio dello scrittore Matteo Strukul a Padova

Se ancora non l’avete letto partecipando ai nostri tour vi verrà senz’altro voglia di farlo! O se invece già l’avete letto, allora potrete partecipare ai nostri tour già più pronti, “suggestionati” dalle atmosfere di questo bellissimo romanzo. Diversamente non si spiegherebbe il successo e le tre edizioni pubblicate.
Se abitualmente siete clienti di Amazon vi segnalo i link a tutte e tre le edizioni (da sinistra a destra, la prima edizione, con la copertina rigida, poi l’edizione Oscar Mondadori e per finire l’edizione per la collana “Il Giallo Mondadori”). Acquistando da qui, Amazon riconoscerà anche al sottoscritto una piccola commissione, per me preziosa e a sostegno dei costi e dell’impegno dedicato a questo blog. Buona lettura!

Alberto Botton

Padova Gotica dell’800. Rassegna “tra pietre ed acqua” (25/9-31/10) ultima modifica: 2021-09-26T15:15:00+02:00 da Alberto Botton

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.