Home Senza categoria Acquistare fumetti risparmiando. I consigli di Riccardo del blog di fumetti “My...

Acquistare fumetti risparmiando. I consigli di Riccardo del blog di fumetti “My Nerdy Town”

3547
4
Consigli di Riccardo Vicentini My nerdy town su come acquistare fumetti risparmiando

Acquistare fumetti risparmiando penso sia l’obiettivo di chi ama il fumetto e ne legge molti. Personalmente, anche se non sono più un ragazzino i fumetti mi piacciono, anzi questa è la dimostrazione che i fumetti e le storie che raccontano ci possono accompagnare tutta la vita. In occasione della prima edizione di BeComics, festival del fumetto di Padova, ho avuto modo di approfondire il mondo del fumetto e di come si sia evoluto negli ultimi anni.

Un amico, Riccardo Vicentini, è appassionato da sempre di fumetti e ne sa “a pacchi” a tal punto che gestisce un blog tutto dedicato al mondo del fumetto “My Nerdy Town“. A lui la parola con questo post inserito nella rubrica “Letteratura, libri e fumetti” con il quale ci consiglia come fare se vogliamo acquistare fumetti risparmiando.

Alberto Botton


 

Acquistare fumetti risparmiandoCome tutte le passioni, quella per i fumetti può essere molto, molto costosa. Le uscite sono molteplici, il mercato è in espansione sopratutto come presenza nelle librerie specializzate e di varia più che in edicola. Molte edizioni quindi sono sicuramente apprezzabili per la cura editoriale, la foliazione e la qualità di stampa e copertina ma più impegnative in termini di costi. Cerchiamo quindi insieme di condividere qualche trucchetto per acquistare fumetti e risparmiare e mantenere aggiornata la propria collezione.

Innanzitutto: se leggete solo collane presenti in edicola, state messi un po’ malino. Non perché avete cattivo gusto, ovviamente. Nel senso che su queste fino a poco tempo fa non era possibile ottenere scontistiche se non andando sull’usato. La buona notizia, però, è che le cose stanno cambiando, e la modalità più rapida e comoda di risparmio in generale si può già andare ad applicare anche agli albi della mitica Sergio Bonelli editore da edicola passando per le promo delle varie Fumetterie a partire proprio da…questo mese!. Infatti dopo anni di onorata (si fa per dire) assenza dagli scaffali extra edicola, Sergio Bonelli Editore ha iniziato a distribuire i propri albi in contemporanea sia in edicola che in fumetteria.

Una novità epocale visto che parliamo della casa editrice da sempre regina del mercato del fumetto in Italia. Ad oggi arrivano in contemporanea in tutti i canali di vendita Dragonero, Morgan Lost, Orfani e la nuova serie di Martin Mystere. Da Maggio appunto faranno loro compagnia anche Dampyr, Julia, Romanzi a Fumetti e Nathan Never Rinascita. Speriamo non manchi troppo al passo definitivo con il passaggio delle vere Rockstar come Tex, DylanDog e Zagor. Sfogliando il Preview ogni mese, come d’obbligo per gli amanti dei Comics, troverete i vari aggiornamenti del caso.

acquistare fumetti risparmiando fumetti che passioneCon l’obiettivo di acquistare fumetti risparmiando, eccovi alcuni consigli che spero vi possano essere utili! Distinguiamo quindi tre campi d’azione fondamentali da monitorare per quanto riguarda il nuovo in copia fisica:

1. Il rivenditore fisico (Fumetteria/Libreria di varia) tra cui anche alcune delle Librerie Indipendenti di Padova citate da Alberto in questo post.

2. I grossi store Online (Amazon/IBS/Feltrinelli)

3. Direttamente dalle case editrici (sito o stand in fiera)

A questi 3 punti ne aggiungerei un 4. che è un mix dei primi due: le grosse fumetterie online.

E un 5. che è l’acquisto nei mercatini, spesso a lotti e con fumetti pari al nuovo. Difficilmente le novità editoriali.

Io preferisco l’acquisto diretto o in fumetteria o meglio ancora in fiera, guardando in faccia il disegnatore/autore/sceneggiatore. Ma in alcuni casi, di necessità faccio virtù e a fronte di certe scontistiche, non c’è fisicità con il rivenditore nell’acquisto che tenga e procedo online.

librerie di Padova1. Fumetteria/Libreria di varia

Avete controllato se vicino a casa vostra o di strada per recarvi a lavoro o vicino a casa della morosa c’è qualche fumetteria o libreria con un reparto dedicato alle graphic novel sostanzioso?

Le fumetterie da sempre permettono di acquistare a inizio anno una “tessera associativa” che per pochi euro vi garantisce un risparmio tra il 10 e il 15% su tutti gli articoli (Bonelli esclusi ma a quanto pare come detto le cose cambiano e alcune fumetterie già applicano lo sconto anche sulle nuove uscite Bonelli. Arretrati esclusi in quanto proveniente dalla vecchia modalità distributiva).

Oltre a questo, spesso è possibile aprire una casella personale dove far mettere da parte le uscite più interessanti e che magari verranno prodotte solo in quantità limitate. Con l’avvento di Internet le cose sono cambiate, dunque la possibilità di interagire con il vostro fumettaro spacciatore di fumetti si è fatta più rapida e non dovete più aspettare i vari cataloghi mensili per decidere cosa prenotare andando magari direttamente in negozio solo per fare la richiesta.

Molte librerie di varia offrono scontistiche periodiche, ad esempio sulle nuove uscite Feltrinelli con CartaPiù sconta il 15%, acquisto diretto con “sfogliata decisionale” finale inclusa. Non si trova tutto senza ordinare, ma di solito le uscite principali ci sono in tutti i punti vendita. Spesso anche alla Mondadori mi è capitato di vedere offerte di questo tipo, meno costanti ma ammetto di non essere un assiduo frequentatore.

fumetterie di PadovaLe fumetterie di Padova

Per quanto riguarda Padova, la mia città, ci sono diverse fumetterie che hanno lavorato molto bene anche sulla differenziazione dei prodotti proposti. Alcune di loro le frequento fin troppo spesso a dirla tutta, proprio per la competenza e il saper gestire al meglio il rapporto con il cliente:

KISSASHOP: fumetti, manga ma anche prodotti alimentari Giapponesi e asiatici. Si sono distinti per al BeComics per una partecipazione “strong” sia nell’area Japan che in quella espositori ospitando la delegazione BaoPublishing. Conoscono il mercato e amano il fumetto. E c’è chi lavora con loro dai tempi della prima fumetteria di padova negli anni 90 (D’Angiò). E poi la consiglia Marco Checchetto, che volete di più ? (Tessera Abbonamento)

FUMETTI & SODA: parlavamo di differenziarsi sul mercato. I ragazzi di F&S sono orientati più sul disegno, sulle ospitate e sugli accessori per fumettisti. Sempre molto disponibile il buon Carlo, anche loro consigliati. (Tessera Abbonamento)

PADOVACOMICS: altra fumetteria storica, già PanStore. Competenti, disponibili e ben forniti. Anche qui potrebbe capitarvi di incrociare qualche autore. Di passaggio come Claudio Calia o Officina Infernale o ospitati nei vari eventi. (Tessera Abbonamento)

BANZAI PADOVA: sulla piazza da meno tempo di PadovaComics e Kissa, ammetto di non esserci mai passato di persona ma ne ho sentito parlar bene. Non seguo i Manga da almeno vent’anni quindi non sarei un gran cliente 🙂 Però anche per loro vale un plauso lo sforzo di creare un negozio che non sia il clone di qualcos’altro.

Sulle fumetterie di Padova leggete anche il post di Alberto, blogger e fondatore del Blog di Padova: http://www.blogdipadova.it/fumetterie-a-padova/

Per quanto riguarda le librerie, ovviamente molto fornita la Feltrinelli in riviera ma ultimamente grande attenzione ai fumetti anche da parte del Feltrinelli Village all’interno del Centro Giotto in Via Venezia dove il sempre gentilissimo Maurizio ha saputo valorizzare al meglio la sezione con la recente aggiunta dei titoli Tunuè.

Non sono un assiduo frequentatore delle altre librerie, mi sento però di segnalare la Libreria Zabarella che ultimamente ha coinvolto diversi autori nelle presentazioni aperte al pubblico (ultima e molto interessante quella di Sarah Andersen) e Limerick in Via Tiziano Aspetti all’Arcella che si è sempre distinta a prescindere dal fumetto per gli eventi e il coinvolgimento del pubblico/lettori.

Sia la Libreria Zabarella che la Libreria Limerick sono state coinvolte durante il BeComics di quest’anno con eventi sia precedenti che contemporanei al festival.

store on line di vendita libri e fumetti2. I grossi Store Online

Amazon, ma anche IBS e la appena nominata Feltrinelli raramente vendono a prezzo di copertina, c’è sempre un minimo di sconto, nel rispetto delle normative ovviamente. Spesso si trova tutto, ovviamente non c’è modo di soppesare l’acquisto se non documentandosi online. Io da questi canali acquisto solo recuperi di cose già uscite e che in fumetteria richiedono più tempo per essere disponibili. Occhio alle giornate del Black Friday: l’ottimo Blankets dai 29 eur di listino l’ho acquistato intorno ai 14/16 eur su Amazon

acquistare fumetti dalle case editrici3. Dalle Case Editrici di fumetti

Canale sottovalutato, permette sopratutto per i piccoli editori di vendere direttamente evitando le complicanze del caso relative alla distribuzione e a noi consumatori di usufruire di buone occasioni. Tutte o quasi le case editrici offrono durante un mese dell’anno lo sconto del 25%. Ad oggi nel 2017 già successo con Tunuè e con NPE. Ad Agosto/Settembre di solito è il turno di BAO. In alternativa durante le grosse fiere del settore gli editori arrivano carichi di novità e con il tanto apprezzato sconto fiera.

In questo momento vi segnalo l’opportunità di acquistare dal sito dell’EDITORIALE COSMO ricevendo in omaggio per ordini superiori ai 20 € un libro tra quelli proposti.

Per quanto riguarda EDIZIONI NPE vale la pena tenere d’occhio la pagina facebook, dove propongono dei codici promo “a tempo” che permettono di ricevere in omaggio diversi libri a fronte di un acquisto minimo che di solito anche qui si attesta intorno ai 20 €. L’ultima promo prevedeva 10 libri cartonati (!!) in omaggio scelti da loro. Ovviamente non saranno novità e volumi a grossa vendita a fa sempre piacere aumentare la pila dei “da leggere” a costo zero. Sopratutto quando si tratta di una casa editrice così attenta al dettaglio e al consumatore, che sta ripubblicando in edizioni spettacolari dei classici del fumetto d’autore italiano (Toppi/Battaglia ad esempio).

4. Fumettere online

Dicevamo poi delle grosse fumetterie online: le principali permettono di gestire da remoto casellario, tessera sconti e acquisto. Ovviamente non sono veloci come Amazon nella gestione, ma può essere molto comodo per chi non ha una fumetteria fisica vicino casa. Io vi segnalo queste:

 ANTANI COMICS: sito storico, che come specificato nell’header:  “Tramite questo sito, è possibile abbonarsi online, a qualsiasi fumetto col 15% di sconto e spese di spedizione ridotte (con arrivo del pacco in 24 ore). Inoltre, tante altre agevolazioni, come offerte continue con sconti dal 20% al 50%! Per info: AREA ABBONATI. Se vuoi acquistare, anche se non sei abbonato, clicca su NEGOZIO”

POPSTORE.IT: Consigliato da molti, non velocissimi nella spedizione delle ultime novità ma questa info non arriva direttamente dal sottoscritto che non ha ancora avuto modo di provarlo

HOVISTOCOSE.IT: Anche qui 15% di sconto senza minimo d’acquisto e catalogo molto fornito.

mercatini di antiquariato5. I fumetti nei mercatini

Dei mercatini, ovviamente, possiamo dire tutto e niente. Può capitare la mega occasione come la giornata in cui non trovate nulla. Non mi piace uscire con le “Mancoliste”, sono per l’acquisto d’impulso ai mercatini come in fumetteria per quanto riguarda la parte di graphic novel. La lista completa dei mercatini dove trovare antiquariato e materiale di collezionismo per quanto riguarda la zona del Veneto la trovate linkata in questo post.

Su Padova, se siete interessati ad acquistare fumetti risparmiando mi sento di consigliarvi un passaggio nelle bancarelle che si possono trovare in Via Roma e in Corso Emanuele Filiberto, con la consapevolezza che trattano più i libri in senso “classico” che il fumetto. Oppure potete attendere con pazienza la terza domenica del mese e fare un passaggio in Prato della Valle per il mercatino dell’antiquariato. Dopotutto al di là di quello che potreste trovare (o non trovare) adesso che si apre il periodo delle belle giornate, una passeggiata nella seconda piazza d’Europa vale la pena farla. Così come vale la pena un giro al mercatino dell’antiquariato di Piazzola sul Brenta, uno dei più importanti d’Italia, l’ultima domenica del mese.

Vi consiglio di seguire anche il Blog di Antani Comics . Massima attenzione al cliente, amore per il proprio lavoro e una presenza costante anche a livello di impegno nel settore. Decisamente il top per quanto mi riguarda.

Per dubbi, domande o richieste…commentate pure qui sotto !

Riccardo Vicentini

My Nerdy Town
http://zendartown.blogspot.it/

4 COMMENTS

  1. Grazie Fabrizio! Giro i complimenti a Riccardo, che è quel mio amico che era con me a BeComics!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.