Home Senza categoria Sapori d’autunno a Padova. Un weekend dedicato ai prodotti tipici e di...

Sapori d’autunno a Padova. Un weekend dedicato ai prodotti tipici e di stagione del territorio (9-10 novembre)

397
0
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Linkedin
Email
Telegram
Sapori d'autunno 2019 Padova

Giunge alla 14° edizione l’iniziativa dedicata ai produttori agricoli della Provincia di Padova, una due giorni per conoscere i prodotti tipici ed apprezzarne la genuinità e valorizzare le tradizioni del territorio


E’ in programma sabato 9 e domenica 10 novembre in Prato della Valle (angolo Basilica di Santa Giustina) l’iniziativa Sapori d’Autunno 2019 dedicata ai prodotti tipici del territorio e alla stagionalità di questi.


Siamo in Novembre nelle giornate prossime alla Festa di San Martino che con sé si porta dietro un bagaglio di storia e tradizioni legate al mondo contadino, identità fondante direi del nostro Veneto e di prodotti particolarmente legate a questo periodo dell’anno. Tra questi l’oca di San Martino, ma il detto popolare dice “San Martino, castagne e vino”, vino novello, ovviamente, quello dell’ultima vendemmia ma i prodotti del territorio sono molti di più e vengono celebrati tutto l’anno attraverso le feste del gusto ad essi dedicati nel vari paesi della Provincia. Nella sezione “Gustare Padova” del blog ad esempio, e nel post in cui elenco le sagre e le feste del gusto a Padova e dintorni segnalo, ad esempio, la prossima festa dell’olio novello ad Arquà Petrarca (domenica 17 novembre)

Sapori d’Autunno, organizzata e promossa dalla Provincia di Padova, in collaborazione con il Comune di Padova e la partecipazione di Coldiretti Padova, CIA, agricoltori diretti di Padova, Confagricoltura Padova e altri partner, vuol portare in città, nella splendida piazza di Prato della Valle, da sempre luogo dedicato alle fiere e al tempo libero (checché ne dicano certi snob padovani secondo i quali queste iniziative mancherebbero di rispetto al luogo, inteso come monumento e capolavoro d’arte da contemplare in modo meditativo), tutto quel patrimonio di bontà, genuinità, tradizione, cultura e soprattutto lavoro, tanto lavoro, che costituisce la ricchezza della nostra Provincia.

Il concetto vale in tutte la stagioni dell’anno, ognuna delle quali porta con sé prodotti diverse e tradizioni diverse, legate, come avveniva un tempo all’alternarsi delle stagioni e del ciclo di produzione dell’attività agricola. Per questo troverete le informazioni su questa iniziativa, così come, per le prossime dedicate ad altri periodi dell’anno sul sito web Sapori di Stagione: http://saporidistagione.it/

Sapori d’Autunno 2019. Il programma.

Sapori d'Autunno 2019 – Prato della Valle

🍁 Sapori d'Autunno 2019 – Prato della Valle, 9-10 Novembre: Degustazioni, mercato, laboratori e ristoro con i migliori prodotti agricoli della provincia. Partecipa all'evento!🍁 EVENTO GARANTITO ANCHE IN CASO DI MALTEMPO: Padiglione Riscaldato.👉 Tutte le info: http://bit.ly/33nhbkn

Pubblicato da Sapori di Stagione su Giovedì 10 ottobre 2019

Sapori d’autunno 2019 ed il weekend del gusto verrà inaugurato venerdì 8 novembre con la cena inaugurale con un menù curato dall’enoteca San Daniele “da Serafino” rappresentativo dei sapori di stagione e con prodotti selezionati dei produttori della provincia partecipanti all’iniziativa. I posti sono limitati ( il prezzo della cena è di 25€).

All’interno di un padiglione riscaldato, e quindi al riparo da qualsiasi situazione metereologica, Sapori d’Autunno propone uno spazio espositivo con i migliori produttori della provincia ma anche interessanti degustazioni ed esperienze gastronomiche da leccarsi e baffi pensate per far conoscere le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Queste sono attività per le quali è richiesto un contributo, per altro modico, e la prenotazione obbligatoria.

Il programma della manifestazione prevede anche laboratori gratuiti e showcooking con fattorie didattiche ed attività per tutti, dai grandi ai piccini. Anche in questo caso la prenotazione serve a garantirsi il proprio posto per cui cliccate sui link che vi ho indicato, leggete bene le informazioni sui vari eventi e prenotate.

Alberto Botton

Condividi il post! ;)
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Linkedin
Email
Telegram
Previous articlePadova Gotica. Riprendono i tour ottocenteschi con l’800 Padova Festival (23-24 novembre)
Next articleLa pinza, il dolce veneto della tradizione contadina!
Appassionato di territorio, turismo e della mia città, Padova, di cui parlo sul blog: http://www.blogdipadova.it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.