Home Cultura e curiosità Le statue di Prato della Valle. Una “folla” di celebrità a custodia...

Le statue di Prato della Valle. Una “folla” di celebrità a custodia della piazza

435
0
statue Prato della Valle Padova

Giunti nella splendida piazza padovana la doppia schiera di statue del Prato della Valle non lascia indifferenti. Chi sono costoro?


Statue Prato della Valle. Ad impreziosire e a nobilitare lo straordinario progetto di Andrea Memmo che tra fine Settecento ed Ottocento diede forma all’attuale Prato della Valle ci sono senz’altro le 78 statue in pietra di Costozza dedicati ad altrettanti personaggi illustri padovani e non solo.

Vediamo in questo post di conoscere quali sono queste personalità che ebbero l’onore di essere omaggiate in questo modo e a cui sono dedicate le statue che si specchiano nella canaletta che delimita l’ellettica Isola Memmia.

Poi in realtà, separatamente dalla cerchia di statue della piazza, sotto la Loggia Amulea ci sono anche le statue di Dante Alighieri e Giotto.

Tra le statue di Prato della Valle “chiamate” a custodire la grande piazza padovana abbiamo nomi del calibro di Antenore, il “mitico” fondatore di Padova, Tito Livio, Pietro D’Abano, Galileo Galilei, Francesco Petrarca, Andrea Mantegna, il musicista Giuseppe Tartini, Ludovico Ariosto, Antonio Canova, Francesco Guicciardini e molti altri.

La scelta dei personaggi era stata fissata da un regolamento che diceva che tutte le statue dovevano essere dedicate a padovani illustri o comunque a personalità legate alla città. Il regolamento vietava le persone in vita ed i Santi. La prima statua realizzata, nel 1775 fu quella di Cicerone che fu subito rimossa perché mancava il legame con Padova e sostituita dalla statua di Antenore.
Quindi politici, condottieri, religiosi in qualche modo legate a Padova e a Venezia, visto che all’epoca Padova faceva parte del territorio della Serenissima Repubblica. Ma anche Papi, personalità religiose ed esponenti della cultura come letterati ed artisti d’Italia di rilevanza internazionale.

Attraverso queste statue, in pietra di Costozza o pietra di Vicenza (pietra di calcare tenero estratto dai Colli Berici) si voleva rendere omaggio a queste personalità e nobilitare la piazza ma c’era anche una questione finanziaria.
Ogni statua fu infatti pagata da cittadini facoltosi o gruppi di cittadini i quali versarono tra i 130 e 150 zecchini per ogni statua, cifra che si poteva versare nell’arco di due o tre anni e che serviva ai costi vivi di realizzazione e per le spese generali del progetto.

Le statue sono 78 (40 lungo l’anello esterno della canaletta, 38 sull’interno) ma il progetto originario ne prevedeva 88. Alcune di queste, dedicate a sei dogi veneziani (Antonio Grimani, Marcantonio Giustinian, Alvise Mocenigo, Marcantonio Memmo, Francesco Morosini) furono abbattute e rimosse dall’esercito Napoleonico dopo l’ingresso in città nel 1797.
Nei anni successivi ci fu un riposizionamento di alcune statue e, gli obelischi inizialmente collocati lungo i viali interni, furono posizionati sui ponti est ed ovest. I piedistalli sul lato interno del ponte nord, che prevedevano anch’essi delle statue sono rimasti vuoti.

Ciò significa che ci sarebbe posto almeno per altre due statue dedicati a grandi padovani. Voi chi scegliereste?

La mappa delle statue di Prato della Valle

statue Prato della Valle
Ok, a mano non ho una bella calligrafia ma spero si capisca comunque

Di seguito vi elenco i personaggi a cui sono dedicate le statue di Prato della Valle che potete trovare, numerati, nella mappa qui sopra.

Anello esterno

  • 01. Antonio Diedo
  • 02. Antenore
  • 03. Alberto Azzo II d’Este
  • 04. Publio Clodio Trasea Peto
  • 05. Torquato Tasso
  • 06. Pietro D’Abano
  • 07. Giovanni F. Mussato
  • 08. Pagano Della Torre
  • 09. Lucio Arunzio Stella
  • 10. Opsicella
  • 11. Obelisco 1
  • 12. Obelisco 2
  • 13. Bernardo Nani
  • 13. Vettor Pisani
  • 15. Lodovico Sanbonifacio
  • 16. Antonio Michiel
  • 17. Antonio Barbarigo
  • 18. Domenico Lazzarini
  • 19. Taddeo Pepoli
  • 20. Marco Mantova Benavides
  • 21. Andrea Mantegna
  • 22. Papa Paolo II-Pietro Barbo
  • 23. Papa Eugenio IV
  • 24. Bernardino Trevisan
  • 25 Antonio da Rio
  • 26 Andrea da Recanati
  • 27 Ludovico Ariosto
  • 28 Albertino Mussato
  • 29 Giuseppe Tartini e F.Vallotti
  • 30 Giovanni Maria Memmo
  • 31 Michele Morosini
  • 32 Melchiorre Cesarotti
  • 33 Obelisco 3
  • 34 Obelisco 4
  • 35 Francesco Petrarca
  • 36 Galileo Galilei
  • 37 Alessandro Orsato
  • 38 Alteniero degli Azzoni
  • 39 Sicco Polenton
  • 40 Antonio Zacco
  • 41 Cesare Piovene
  • 42 Maffeo Memmo
  • 43 Andrea Navagero
  • 44 Andrea Memmo

Anello interno

  • 45 Piedistallo vuoto 1
  • 46 Zambono Dotto de’ Dauli
  • 47 Sperone Speroni
  • 48 Tito Livio
  • 49 Gerolamo Savorgnan
  • 50 Fortunio Liceti
  • 51 Lodovico Buzzaccarini
  • 52 Giovanni Poleni
  • 53 Guglielmo Malaspina degli Obizzi
  • 54 G. Dondi dell’Orologio
  • 55 Obelisco 5
  • 56 Obelisco 6
  • 57 Antonio Schinella de’ Conti
  • 58 Jacopino de’ Rossi
  • 59 Gustavo Adamo Baner
  • 60 Gustavo II Adolfo di Svezia
  • 61 Matteo de’ Ragnina
  • 62 Giobbe Ludolf di Erfurt
  • 63 Stefano Gallini
  • 64 Filippo Salviati
  • 65 Oberto II Pallavicino
  • 66 Papa Alessandro VIII (Pietro Ottoboni)
  • 67 Papa Clemente XIII (Carlo Rezzonico)
  • 68 Antonio Canova (con il procuratore Antonio Capello)
  • 69 Francesco Luigi Fanzago
  • 70 Francesco Pisani
  • 71 Giulio Pontedera
  • 72 Nicolò Tron
  • 73 Francesco Guicciardini
  • 74 Jacopo Menochio
  • 75 Giovanni III Sobieski
  • 76 Stefano I Báthory
  • 77 Obelisco 7
  • 78 Obelisco 8
  • 79 Pietro Danieletti e G.B. Morgagni
  • 80 Rainiero Vasco
  • 81 Francesco Morosini detto il Peloponnesiaco
  • 82 Gerolamo Liorsi
  • 83 Antonio Savonarola
  • 84 Marino Cavalli
  • 85 Andrea Briosco con Gaspara Stampa
  • 86 Albertino Papafava
  • 87 Michele Savonarola
  • 88 Piedistallo vuoto 2

Alberto Botton

Summary
Article Name
Le statue di Prato della Valle. Una "folla" di celebrità a custodia della piazza
Author
Blog di Padova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.